Reggio, concessa la semilibertà a Giuseppe Scopelliti

Il tribunale attenua la detenzione dell'ex presidnete della Regione. Potrà trascorrere i weekend in famiglia

Potrà uscire dal carcere dalle 8 alle 21, e i weekend trascorrerli in famiglia. L’ex presidente della Regione Calabria, nonché ex sindaco della città dello Stretto, Giuseppe Scopelliti ha ottenuto dal Tribunale la semilibertà che, come detto, gli consentirà di uscire dal carcere di Arghillà - dove sta scontando una pena di 4 anni e 7 mesi di reclusione – dalle 8 del mattino alle 21, quando rientrerà per trascorrervi la notte.

Scopelliti, condannato nell’ambito del cosiddetto “caso Fallara” con l’accusa di abuso d’ufficio e falso, a febbraio scorso aveva ricevuto il beneficio del permesso lavorativo, che aveva attenuato la detenzione a cui era sottoposto.

Seguici su telegramSeguici su telegram