Verso le regionali, anche Italia viva ci prova: Ernesto Magorno candidato presidente

L’annuncio di Ettore Rosato, presidente del partito di Renzi. Il primo cittadino di Diamante accetta: ‘Serve un sindaco della Calabria’

Anche Italia viva vuole recitare un ruolo da protagonista alle prossime elezioni regionali. Ad annunciarlo è Ettore Rosato, presidente del partito di Matteo Renzi, questa mattina in Calabria.

“Italia Viva sarà in campo alle prossime elezioni regionali con una sua lista e un candidato a Presidente. Puntiamo sul senatore Ernesto Magorno, un sindaco che rappresenta un esempio virtuoso di buona amministrazione. La Calabria ha uno straordinario patrimonio di ottimi sindaci e amministratori locali e del con il loro lavoro che si può costruire un futuro migliore».

“Serve un sindaco calabrese”

Ernesto Magorno, oggi è sindaco di Diamante, cittadina in provincia di Cosenza. Politicamente nasce socialista, ma dal 1992 ha fatto parte stabilmente e con incarichi diversi, anche elettivi, prima del Pds, poi dei Ds e fino al 2019 del Pd, quando approda alla corte di Renzi. È senatore della Repubblica dal 2018 – eletto con il Pd nel collegio plurinominale calabrese - ed oggi è iscritto al gruppo di Italia viva-Psi.

Magorno ha accettato l’invito alla candidatura arrivata dal partito:

“C’è una Calabria bella e fatta di tanta gente onesta e operosa con numerosi sindaci e amministratori che ogni giorno sono in campo, a mani nude, per dare risposte alle esigenze della gente. La Calabria è una regione ricca di eccellenze, di patrimoni da valorizzare. È per questo che scendo in campo come candidato Presidente con Italia Viva. Serve un Sindaco della Calabria che agisca per donare un futuro diverso alla nostra regione, un futuro che abbia come bussola la legalità