Serie D: la realtà dice che oggi la LFA Reggio non può competere. Promessi interventi sul mercato

Due scontri diretti al Granillo, altrettante le sconfitte e vetta sempre più lontana

E così, anche quella che veniva ritenuta la partita più attesa della stagione è andata male. Gli amaranto nei due confronti con le superfavorite di questo campionato hanno toppato, in entrambe le circostanze al Granillo. Gli avversari, nostre condizioni fisiche e difficoltà oggettive a parte, hanno dimostrato la loro superiorità in fatto di organico, qualità di gioco, organizzazione. A Barillà e compagni resta la buona volontà messa in campo in diversi momenti della partita, non sufficiente però a raggiungere un risultato positivo.

Adesso c’è da capire quali potranno essere gli interessi attorno a questo campionato, con ambizioni per forza di cose ridimensionate e obiettivi da raggiungere che potrebbero portare a nulla. La società ha promesso nuovi interventi sul mercato mentre tra due partite Trocini avrà a disposizione Bolzicco. Due buone notizie, ma probabilmente tardive. “Vogliamo di più ed è per questo che all’apertura del mercato penseremo a fare qualcosa”, ha dichiarato il Dg Ballarino nel post gara.

Partita a parte, invece, per gli ultras della Curva Sud che hanno cantato dal primo all’ultimo istante senza farsi condizionare dal risultato del campo. Loro si, sono da promozione diretta. Ad inizio gara accolto con un lungo applauso l’ex Ds Taibi, presente allo stadio e premiato dalla società amaranto.