Sorprendente annuncio di Antonio Girella riguardo il marchio Reggina Calcio

Il gestore del S. Agata annuncia anche il nuovo spazio per la Berretti

Una notizia parecchio interessante arriva direttamente dal centro sportivo S. Agata e più precisamente dal suo gestore Antonio Girella. Il quale, interpellato su una indiscrezione arrivata alla redazione di City Now Sport, oltre a darne conferma, ha manifestato una precisa volontà riguardo il marchio della Reggina Calcio 1986: “E’ vero e confermo, ho formulato proposta alla curatela della Reggina Calcio, di restituzione del marchio.

"Sono cambiate molte cose da quando ho preso in gestione la struttura e non per quello che riguarda il nostro percorso. Piuttosto i progetti ambiziosi che sta portando avanti la nuova società della Reggina e come ho avuto modo di ribadire più volte, il sottoscritto non si porrà mai come ostacolo. Vorrei precisare che per adesso si tratta di una proposta che la curatela dovrà comunque accettare.

Perché adesso? Perché ritengo non abbia senso aspettare il 30 di giugno.

Per quello che riguarda invece la gestione del centro sportivo S. Agata, tecnicamente e qualora ve ne fossero le condizioni, eserciterò quel diritto di prelazione presente all’interno del contratto, ma oggi è impossibile fare qualsiasi previsione, perché non si conoscono neppur i tempi di un eventuale bando.

Intanto vi comunico che dopo aver trovato l'accordo con la società per lo svolgimento degli allenamenti della prima squadra della Reggina sul campo numero 2, adesso ospiteremo anche la squadra Berretti su quello numero uno, che speriamo di poter sistemare al meglio”.