Giornata disabilità, alunni calabresi invitati da Conte. Savaglio: 'Motivo di orgoglio per tutti noi'

È una delle due scuole italiane che parteciperanno all'iniziativa con il presidente e i ministri Azzolina e Gualtieri

L’assessore regionale all’Istruzione SandraSavaglio rivolge le sue congratulazioni alla dirigente scolastica dell’istituto vibonese, MariaSalvia, e a tutti i ragazzi e le ragazze «che domani potranno raccontare la loro straordinaria esperienza d’inclusione».

STUDENTI CALABRESI INVITATI DAL PREMIER CONTE, LA SODDISFAZIONE DELL'ASS. SAVAGLIO

«La scuola calabrese sarà protagonista con una preziosa storia di inclusione. Domani le alunne e gli alunni dell’istituto comprensivo “Amerigo Vespucci” di Vibo Valentia saranno, dalle ore 16 alle 17, in teleconferenza con il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e con i ministri Lucia Azzolina (Istruzione) e Gaetano Manfredi (Università e Ricerca), per la più importante tra le tante iniziative in programma in occasione della ricorrenza della Giornata internazionale delle persone con disabilità, istituita nel 1992 con la Risoluzione n. 47/3 dell’Assemblea generale delle Nazioni unite».

L’”Amerigo Vespucci” di Vibo Valentia, assieme a un liceo di Roseto degli Abruzzi, è una delle due scuole italiane che parteciperanno all’iniziativa.

«Si tratta di un momento – evidenzia Savaglio – in cui le istituzioni entrano in aula per ascoltare una pratica di piena inclusione. È la dimostrazione di quanto sia reale l’eccellenza della nostra scuola, che mette in campo azioni per affermare il pieno rispetto della dignità umana. Il traguardo raggiunto dall’”Amerigo Vespucci” è motivo di soddisfazione e orgoglio non solo per il mondo della scuola, ma anche per tutti i calabresi».