Tiziano Ferro negli stadi: il tour 2020 passa anche dallo Stretto

Tiziano Ferro, il cantautore italiano che con le sue poesie ha fatto innamorare diverse generazioni torna in riva allo Stretto

“Ci vediamo lì”.

Con queste poche e semplici parole Tiziano Ferro, in un post sui social, ricorda a tutti i suoi fan l’appuntamento negli stadi per il 2020. Un appuntamento per molti immancabile dao il grande successo del precedente tour. E, ancora una volta, tra le tappe prescelte vi è lo Stretto.

Il cantautore italiano che con le sue poesie ha fatto innamorare diverse generazioni torna a Messina, dopo il concerto di luglio 2017, con tantissime nuove emozioni da donare agli abitanti di Sicilia e Calabria.

QUANDO

Saranno ben 12 i concerti che vedranno protagonista Tiziano Ferro negli stadi italiani a partire dal 30 maggio 2020 allo Stadio G. Teghil di Lignano. Il tour farà tappa il 5 e 6 giugno a Milano (Stadio San Siro),  l’11 a Torino (Stadio Olimpico), il 14 a Padova (Stadio Euganeo), il 17 a Firenze (Stadio Franchi), il 20 ad Ancona (Stadio Del Conero), il 24 a Napoli (Stadio San Paolo), il 27 a Messina (Stadio San Filippo) per poi trasferirsi il 3 luglio a Bari, il 7 luglio a Modena (Stadio Braglia), l’11 in Sardegna a Cagliari Fiera e concludersi il 15 a Roma (Stadio Olimpico).

Per quanto riguarda invece i bran che l’artista canterà per gli stadi d’Italia, venerdì 31 maggio è uscito in radio il singolo “Buona (Cattiva) Sorte“, primo estratto dal nuovo disco dal titolo “Accetto Miracoli” atteso per il 22 novembre prossimo su etichetta Virgin Records (Universal Music Italia).

Alcuni dei brani del disco sono stati scritti dalla seconda classificata ad Amici di Maria De Filippi Giordana Angi.

Seguici su telegramSeguici su telegram