Il Museo di Reggio nell'ultimo numero di 'Treccani Arte'

Una sede prestigiosa per promuovere e valorizzare il MArRC

Il Museo archeologico nazionale di Reggio Calabria è sull'ultimo numero dell'Enciclopedia Italiana della Treccani Arte. A dare la notizia è il direttore Carmelo Malacrino, attraverso un post sulla sua pagina Facebook.

Il MArRC nella 'Treccani Arte'

"Una sede prestigiosa per promuovere e valorizzare il MArRC" ha definito così la bella novità che vede protagonista il museo reggino, il direttore Malacrino.

L'Istituto della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani ha infatti rinnovato il proprio impegno nella ricerca e nella divulgazione della cultura con Treccani Arte, il nuovo ramo dell'Istituto interamente dedicato all'arte contemporanea e al design. L'obiettivo è quello di promuovere una diffusione universale della conoscenza in ambito artistico attraverso la produzione di mostre, multipli d'artista e pubblicazioni dedicate all'arte contemporanea italiana e internazionale.

Il MArRC campeggia a pagina 17 della sezione "Dal passato al futuro".

"Accoglienza, efficienza, sicurezza. Queste le parole chiave che hanno trasformato il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria in un luogo dinamico e inclusivo per tutto il territorio".

Treccani Arte si propone di costruire un nuovo universo enciclopedico dedicato alla creatività contemporanea, promuovendo il confronto fra studiosi e fra istituzioni nazionali e internazionali. Infine, Treccani Arte sostiene attivamente le eccellenze italiane, favorendo la creazione di una rete di collaborazioni tra artisti, designer, artigiani e produttori operanti sul territorio nazionale.