30 anni DIA, Princi loda Vallone: 'Reggio ha bisogno di esempi virtuosi'

Vice presidente presente alla mostra fotografica per celebrare i 30 anni della DIA: 'Prossimamente nuovi uffici giudiziari di prossimità per la Calabria'

"Siamo orgogliosi di ospitare questa mostra itinerante che davvero rende onore e tributo a tutti gli uomini e le donne che si sono esposti, in prima linea, a fronteggiare la criminalità organizzata di stampo mafioso. Un particolare ringraziamento va al direttore dott. Maurizio Vallone che ha fortemente voluto che, nell'ambito di queste tappe, fosse inclusa la Calabria".

Sono le parole del vice presidente Giusi Princi, presente per il taglio del nastro alla mostra dedicata al trentennale della DIA. L'iniziativa celebrativa è ospitata, questa settimana, al palazzo Alvaro di Reggio Calabria, mentre la prossima migrerà verso Catanzaro.

Princi: "Un grande segno di legalità"

"Un grande segno in termini di legalità - ha aggiunto Princi. Non dimentichiamo che il filo di conduttore che riguarda la città di Reggio è proprio "istruzione e legalità", viste le deleghe che mi sono state affidate (istruzione e cultura ndr.) mi sento particolarmente vicina a questa tematica. Il nostro territorio ha bisogno di figure positive, esempi virtuosi, ha bisogno di una sensibilizzazione costante che deve partire da chi ha rappresentato, e deve continuare a rappresentare, un modello ed un esempio. La Giunta Occhiuto c'è nel sostenere e nell'essere orgogliosa di queste iniziative che danno lustro alla Regione, in questo caso alla nostra città".

16 nuovi uffici giudiziari di prossimità

La Calabria ha bisogno di fatti, lo sa bene l'assessore reggino che non perde occasione di rimarcare la necessità di non fermare l'azione istituzionale alle semplici parole. Ragion per cui, Giusi Princi ha fornito anche qualche novità alla stampa locale, in riferimento all'apertura di ben 16 nuovi uffici giudiziari.

"Prossimamente andremo ad inaugurare, in tutta la Regione, 16 uffici giudiziari di prossimità. Due di questi verranno realizzati in due Comuni della provincia reggina: Oppido Mamertina e Villa San Giovanni. Ne abbiamo già parlato con il Presidente Gerardis. Si tratta di una dimostrazione che lo Stato è vicino ai cittadini ed alle loro istanze".