Pellaro - Il centro di medicina solidale Ace ospita Francesco Caringella

Sospetti, intercettazioni, molteplici trame e segreti che ruotano attorno ad una scomparsa. "Oltre ogni ragionevole dubbio" è il libro che sarà presentato presso il centro Ace

La libreria Amaddeo organizza l’incontro con Francesco Caringella, lunedì 8 luglio alle ore 18:30  presso il Centro di Medicina Ace di Pellaro. Dialogherà con l’autore la giornalista Cristina Marra.

Un Magistrato ed un romanzo tra sospetti, intercettazioni, molteplici trame e segreti che ruotano attorno ad una scomparsa … Oltre ogni ragionevole dubbio edito da Mondadori è l’ultima opera di Francesco Caringella, un legal thriller affilatissimo, un meccanismo a regola d’arte degno dell’indimenticabile classico La parola ai giurati.

TRAMA

È una fredda mattina di gennaio quando Michele De Benedictis scompare nel nulla. Non ci sarebbero gli estremi per un’indagine di omicidio, ma sui suoi conti correnti il pubblico ministero vede movimenti strani, ancor più sospetti perché tutti con lo stesso beneficiario: la giovane moglie Antonella. Le intercettazioni portano alla luce trame e segreti… e una liaison con Giulio, un musicista spiantato.

I due amanti prima si accusano l’un l’altro, poi a vicenda si scagionano, continuando a mescolare le carte anche quando il caso approda in tribunale, e il processo diventa mediatico. Antonella e Giulio sono innamorati innocenti o una coppia di spietati assassini? A deciderlo sono chiamate otto persone – la Corte d’Assise – diverse per età, cultura, vita. A soffrire della solitudine del giudice – una battaglia muta, una ricerca infinita – è però soprattutto il presidente, Virginia della Valle, che alla Legge ha sacrificato tanto, forse troppo, e che nel caso di Antonella e Giulio vede levarsi i fantasmi di una sentenza sbagliata che non è mai riuscita a perdonarsi.

FRANCESCO CARINGELLA

Francesco Caringella Barese d’origine, romano d’adozione, Presidente di Sezione del Consiglio di Stato dal 1998, già Commissario di Polizia e magistrato penale a Milano durante «Mani pulite», Capo dell’Ufficio legislativo presso il Ministero per le Politiche Comunitarie (2001-2002), Esperto giuridico Presidenza del Consiglio dei Ministri (2003). Inoltre, è presidente della Commissione di garanzia presso l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni e giudice del Collegio di garanzia dello sport presso il Coni. Autore di molte opere giuridiche e da decenni impegnato nella formazione di futuri magistrati e avvocati, ha pubblicato tre libri di narrativa: Il colore del vetro (2012), Non sono un assassino (2014; Premio Roma per la narrativa), Dieci minuti per uccidere (2015) e Dieci lezioni sulla giustizia (2017). Autore di numerose pubblicazioni su tutte le principali riviste giuridiche, ha redatto numerosi testi giuridici. È Direttore scientifico della Riviste Urbanistica e Appalti (Ipsoa) e componente di numerosi comitati scientifici. Il suo ultimo romanzo è Oltre ogni ragionevole dubbio (2019) ed. Mondadori

Seguici su telegramSeguici su telegram