Londra, un reggino nominato 'Ambasciatore della pizza italiana nel mondo'

É  stato conferito dalla FIP il titolo di ambasciatore della pizza italiana a Londra al pizzaiolo reggino Giorgio Riggio

É  stato conferito dalla FIP (Federazione Italiana pizzaioli nel mondo) il titolo di ambasciatore della pizza italiana a Londra al pizzaiolo reggino, pluricampione mondiale, Giorgio Riggio.

È reggino l'Ambasciatore della pizza italiana nel mondo

Giorgio Riggio Fip 3

Riggio é stato ospite con la mansione di giudice di gara alla finale europea indetta dalla rivista ristorazione italiana "pizza senza frontiere". Numerosi i pizzaioli partecipanti alla gara, selezionati a competizioni svoltesi in varie città d'Europa prima del lockdown. Molte le ditte italiane che hanno presentato nei saloni della fiera londinese il "Made in Italy" gastronomico. Durante la manifestazione il presidente dei pizzaioli di Francia, Thierry Graffagnino, ha presentato: "L’Arte della Pizza", un libro dedicato a Nonno Ciccillo, papà di Riggio, nonché senatore della pizza Napoletana e cavaliere dei pizzaioli di Francia, annoverato come il pizzaiolo più longevo al mondo.

Riggio: "Continuo a divulgare l'immagine della mia terra"

Giorgio Riggio Fip 2

L'evento londinese si è concluso con lo spettacolo di pizza acrobatica con  Valentino Rotaru, pizzaiolo anch'egli  al locale "Crazy pizza" di Flavio Briatore, dove tutte le sere Riggio e il collega si esibiscono più volte per i commensali del locale. Il pizzaiolo reggino ha così dichiarato:

"Prendere parte a manifestazioni del genere ed essere apprezzato anche fuori dalla mia città non fa che arricchire il mio animo, soprattutto perché continuo a divulgare l'immagine della mia terra con grande orgoglio e immensa nostalgia."