CatonaTeatro presenta 'Un angelo per custode' con Biagio Izzo e Mario Porfito

La comicità torna al Catonateatro con una prima nazionale ed un testo inedito

Dopo la magica serata che ha  percorso in musica la storia del nostro Novecento, irrompe il 5 agosto a Catonateatro la comicità con una prima nazionale ed un testo inedito, Un Angelo per Custode, scritto da Biagio Izzo che in scena con l'ormai inseparabile artista, Mario Porfito, regalerà al pubblico dei momenti divisi tra il divertimento e la fantasia.

La trama

C’è un tempo indefinito, prima della morte, nel quale si fanno i conti con la vita vissuta.

In quello spazio non identificato, Biagio, vittima di un incidente col suo scooter, incontra il suo Angelo custode e cerca in tutti i modi di rinviare il suo passaggio all’altro mondo.

Per accedere all’eternità bisogna avere requisiti etici e morali di cui Biagio non sembra essere in possesso.

Ma forse, neanche il suo Angelo è pronto per un compito così difficile, e, dopo averlo conosciuto a fondo, lo ritiene “impresentabile”.

Dovrà trovare per lui una collocazione alternativa nell’attesa del suo riscatto.

Le norme anti-covid

Si rammenta a tutti i partecipanti di rispettare alcune regole di comportamento per permettere lo svolgimento delle serate in piena sicurezza:

  • non arrivare in Teatro a ridosso dello spettacolo previsto per le 21,15 onde evitare code e assembramenti. Si consiglia almeno 30 minuti prima.
  • Consentire il rilevamento della temperatura;
  • indossare la mascherina all’entrata e all’uscita dal teatro e ogni qualvolta ci si allontana dal posto;
  • non creare assembramenti e mantenere la distanza di un metro;
  • alla fine dello spettacolo, per l’uscita, seguire la segnaletica e le indicazioni del personale di sala.