Reggio, i Bronzi conquistano anche Arisa: tour al MArRC con Versace e Malacrino - FOTO

La cantante ha raccolto l'invito della Metrocity a visitare le statue dei due guerrieri della Magna Grecia

Anche la cantante Arisa ammaliata dalla bellezza dei Bronzi di Riace. All'indomani dello splendido concerto che ha conquistato il pubblico dell'Arena dello Stretto, nel villaggio allestito per i Tesori del Mediterraneo sul Lungomare Italo Falcomatà, la cantante pop, tra le più in vista del panorama musicale italiano, ha accettato l'invito a visitare la sala dei Bronzi di Riace al Museo Nazionale della Magna Grecia.

Accompagnata dal sindaco facenti funzioni della Città Metropolitana Carmelo Versace ed accolta dal Direttore del Museo Carmelo Malacrino, la cantante ha potuto apprezzare la maestosità dei due guerrieri rinvenuti nel mare della costa jonica 50 anni fa.

"Felici di aver potuto accogliere un'artista di fama internazionale nella nostra città - ha dichiarato Versace a margine della visita al Museo - la sua esibizione, organizzata nell'ambito del programma promosso dalla Città Metropolitana per le celebrazioni dei Bronzi di Riace, in collaborazione con il Comune di Reggio Calabria e nell'ambito della kermesse I Tesori del Mediterraneo, costituisce un ulteriore motivo di attrazione per le due statue, che in questi mesi sono al centro di un ricchissimo cartellone di eventi ed iniziative culturali costruito insieme alle altre istituzioni territoriali".

"Ringrazio Arisa per aver accettato il nostro invito - ha concluso Versace - e naturalmente il Direttore Malacrino per l'accoglienza e per lo straordinario lavoro di promozione culturale che stiamo condividendo nell'ambito del cartellone condiviso per le celebrazioni dei Bronzi".