Azione Reggio Calabria si mobilita per il rinnovo della Statale 106

"Niente divisioni politiche, unire la comunità in un obiettivo comune: garantire che la Statale 106 sia sicura per tutti", le parole di Santo Suraci

Ristobottega

In risposta allo stato di degrado della Statale 106, arteria cruciale per lo sviluppo economico e la sicurezza dei cittadini, Azione Reggio Calabria annuncia il suo pieno sostegno alla mobilitazione per il rinnovo di questa infrastruttura vitale per il tramite dei propri Dirigenti Provinciali. Partecipando al sit-in di protesta previsto per il 20 Febbraio 2024, il partito invita alla solidarietà comunitaria per un futuro migliore per la nostra regione.

A tal proposito Il Presidente Provinciale di Azione e Sindaco di Ciminà, Giovanni Mangiameli, afferma: “La sicurezza sulla Statale 106 non è soltanto una questione di infrastrutture; è una questione di diritto alla vita. Con questo sit-in, chiediamo non solo un rinnovo, ma un impegno per la sicurezza e lo sviluppo sostenibile del nostro territorio.”

Ristobottega

Parallelamente, il Segretario Provinciale di Azione Santo Suraci sottolinea l’importanza dell’iniziativa: “Questa mobilitazione trascende le barriere politiche e unisce la comunità in un obiettivo comune: garantire che la Statale 106 sia sicura per tutti. È il momento di alzare la voce insieme, per il benessere collettivo e il progresso economico della nostra regione.”

L’appello dei dirigenti provinciali di Azione Reggio Calabria non è solamente rivolto ai suoi membri, ma a tutti i cittadini, associazioni e istituzioni locali che condividono la visione di un futuro migliore, basato sulla sicurezza, l’integrità e lo sviluppo delle nostre infrastrutture.

“L’adesione di ogni singolo cittadino, l’appoggio delle associazioni e il sostegno delle istituzioni locali sono essenziali per trasformare questa battaglia in un movimento capace di realizzare cambiamenti significativi. È una lotta che riguarda ognuno di noi, per difendere il diritto alla sicurezza e promuovere un futuro prospero per la nostra comunità,” aggiunge il Presidente Provinciale di Azione.

Ristobottega

Con l’obiettivo di far emergere le necessità di un intero territorio e ottenere un impegno concreto per l’ammodernamento della Statale 106, Azione Reggio Calabria si impegna a partecipare a questa mobilitazione con determinazione e speranza.

Il Segretario Provinciale conclude: “La partecipazione massiccia al sit-in del 20 Febbraio sarà la dimostrazione tangibile che insieme possiamo fare la differenza e garantire un futuro sicuro e prospero per tutti gli abitanti e gli utenti della Statale 106.”