Bari, De Laurentiis: 'Campionato duro, non c'è solo la Reggina'

Il massimo dirigente barese parla anche di calciomercato

Il Bari continua a faticare in casa, mentre spedito è il suo percorso in trasferta. Ma c'è chi riesce a far di più come la Reggina che prosegue la sua strepitosa marcia e mantiene sui galletti i dieci punti di vantaggio. A Radio Bari ha parlato il presidente dei biancorossi Luigi De Laurentiis, con alcuni passaggi ripresi dai colleghi di tuttobari.com:

"E' stato un risultato utile che si va ad aggiungere agli altri risultati ottenuti con mister Vivarini: è difficile, non c'è solo la Reggina. Ci sono anche altre squadre attrezzatissime. E' una lotta dura, noi ci siamo. Stiamo già pensando al Potenza, è una partita importante per i punti e per il morale.

"Se vado a curiosare in diretta i risultati delle rivali del Bari? Sempre. Ormai abbiamo talmente tanti strumenti che è normale andare a controllare. Quest'anno è un campionato duro e difficile, c'è ancora più frenesia.

Il campionato si fa duro, è importante che la squadra senta il tifo. Nessuno si lamenta, c'è sempre stato: secondo me però si può fare di più ed è importantissimo per dare vicinanza alla squadra. I tifosi presenti in trasferta? E' bello, rappresenta il cuore di questa squadra. 

Sconti sui biglietti? Prometto che col Potenza faremo una promozione. Mi piace l'idea di creare un black friday last minute. Il mercato? Durante la settimana si parla di idee. Ci lavoreremo in maniera attiva, le mie idee sono rivolte al Potenza. Noi abbiamo in squadra senatori e calciatori più giovani: c'è un mix di convivenze che mi auguro possano diventare sempre più un gruppo unito. Al mercato si guarderà per potenziare la squadra nelle aree in cui ci sarà bisogno. Qualcuno andrà via. Fisiologicamente verranno prese tutte le decisioni".

Seguici su telegramSeguici su telegram