Basket: la Dierre Reggio Calabria riparte da Giovanni Rugolo

"La nostra ripartenza in vista dell’avvio della stagione agonistica 2022-23 non poteva essere diversa"

La Dierre Basketball Reggio Calabria comunica di avere confermato la fiducia ed aver rinnovato il contratto al Coach Giovanni Rugolo. La Dirigenza presieduta da Roberto Filianoti mette a segno il primo ed importante tassello stagionale. Dopo aver espletato con largo anticipo la pratica relativa alla documentazione per l’iscrizione al prossimo campionato di C Gold Calabria-Sicilia, la dirigenza con il General Manager Daniele Saccà in testa sono al lavoro per comporre il parco giocatori che scenderà in campo.

Il blocco dirigenziale, con Gianpiero Corlito,Toni Sergi e lo stesso Saccà non ha mai avuto dubbi:Giovanni Rugolo è il cuore e l’anima del progetto Dierre.

Rugolo, classe 1981, è un allenatore con qualifica nazionale, in grado, dunque, di poter sedere nei più alti ranghi del basket italiano.
Nella passata stagione ha ottenuto la permanenza nella categoria superando Capo D’Orlando e scrivendo le prime ed importanti pagine della storia del giovane club reggino, dalle vittorie nei derby, passando per successi, talvolta inaspettati e contro-pronostico contro formazioni quotate.

Infinita e vincente, invece, la sua carriera da giocatore che, senza ombra di dubbio, lo definisce come uno dei giocatori, nati a Reggio Calabria, più forti di sempre.
E’ stato il Capitano della Viola Reggio Calabria in A1,ha giocato nella massima serie del basket italiano e dominato per anni le classifiche dei marcatori nella vecchia B1.
Ha trionfato per decenni nei tornei 3×3 in manifestazioni nazionali ed internazionali vincendo in lungo ed in largo e ricevendo un premio “Nike” dalle mani di Kobe Bryant.

E’ stato compagno di squadra di Manu Ginobili: si è formato sin da bambino nella grande Viola (settore giovanile dal quale, sono stati sfornati il nostro Presidente ed il nostro Ds) con Gaetano Gebbia alla guida prima di spiccare il volo verso piazze importanti come Firenze, San Severo, Casale Monferrato e non solo.

Ecco le sue dichiarazioni dopo la riconferma:Sono contento per questa riconferma, significa che il progetto Dierre va avanti con coraggio e determinazione - ha dichiarato il tecnico.
Il progetto va avanti con forza, con la giusta mentalità senza fare il passo più lungo della gamba, considerando anche le ultimissime riforme dei campionati del basket attuale.
Stiamo lavorando con il Gm Daniele Saccà sul mercato con coraggio, cercando le migliori soluzioni possibili per il bene dei nostri colori, ovviamente sospinti da una passione per questo sport pronto a regalarci forti emozioni”.