Supercoppa, la Pallacanestro Viola esce sconfitta dal PalaSassi contro una caparbia Matera

Matera supera il turno, ottimo inizio della Viola che alla lunga paga la preparazione fisica ancora non ottimale

La Pallacanestro Viola forte della vittoria al PalaCalafiore contro Catanzaro, Matera ha avuto la meglio contro Taranto. Va in scena al PalaSassi la seconda giornata di Supercoppa Centenario.

PRIMO QUARTO

I primi tre punti sono di Mascherpa, segna anche Fall per il 5 a 0. Risponde Matera con Panzini 6-9  a 5:42 dal termine, 9-9 con Brunetti. Genovese per i. 9-12. Ottimo prima frazione da parte del quintetto neroarancio che chiude sul +7: 22 a 29.

SECONDO QUARTO

Un attacco formidabile quello neroarancio, continua a bersagliare la difesa biancoblu. 34-42 a 4:27 dal termine. A meno di due minuti dal termine, massimo vantaggio: 34-46, si va all'intervallo lungo sul 37-48.

TERZO QUARTO

A 3:33 sono solo tre i punti di vantaggio della Viola Reggio Calabria. Antrops sigla il pareggio, tutto da rifare per i neroarancio, 58-58. Prima Mascherpa per un fallo antisportivo chiamato a Matera e poi Genovese portano avanti la Viola sul 58-62. Panzini fa il 60-62. Battaglia realizza da tre per il sorpasso di Matera. Due liberi per Ragusa che fa 2 su 2. Gobbato da sotto subisce fallo e realizza entrambi i liberi. Ciribeni penetra e subisce fallo, mette tutti e due i tiri a disposizione, 67 a 64 il punteggio.

ULTIMO QUARTO

Diversi errori da parte di entrambe le compagini, Barrile sblocca la frazione va 16 punti personali, -1 la Viola, risponde Battaglia. 69-66. Barrile penetra e subisce fallo, fa uno su due dalla lunetta. Gobbato realizza e si prende un fallo, 69-70 per i neroarancio a 6:23 dal termine. Fall da sotto realizza. Hassan penetra e subisce fallo, fa due su due. 71 a 72 per la Viola. Ciribeni piazza la tripla portando Matera su +2. Rimbalzo di Gobbato che segna e subisce fallo, realizza il libero. Panzini subisce fallo, realizza entrambi i liberi per il +1 di Matera a 4 minuti dal termine. Hassan subisce fallo, mette entrambi i liberi. Anche Ciribeni va in lunetta, fa uno su due. 79-75 per Matera a 3 minuti dal termine. Brunetti realizza per il +6. Gobbato subisce fallo, fa uno su due dalla lunetta. Step back di Battaglia, tre punti per Matera. Anche Hassan segna da tre. 87-76. Panzini dalla lunetta. Mascherpa subisce fallo e realizza due su due. 88-80. Ciribeni subisce fallo fa uno su due. Si chiude il match sull'89 a 80.

Sconfitta indolore per la Pallacanestro Viola, la testa è tutta al campionato, il valido gruppo di coach Bolignano potrà dare del filo da torcere a qualisasi squadra, considerando anche che Matera è tra le avversarie favorite del campionato di serie B che inizierà per i nerorancio il prossimo 15 novembre, proprio al PalaSassi.

Foto: Lega Nazionale Pallacanestro