La Viola Basket trionfa contro la Vis. Ottimo esordio per i neroarancio

Partita inizialmente equilibrata, la Vis resiste agli attacchi neroarancio che dopo l'intervallo lungo si dimostrano superiori vincendo il primo match casalingo

Il PalaCalafiore ospita una sfida cittadina, che vede impegnati i neroarancio di coach Paolo Moretti contro la Vis di coach Checco D’Arrigo. Un progetto nuovo quello del Supporters Trust che ha come protagonisti i tifosi fiduciosi dell’attività intrapresa. Il pubblico riempie tre quarti dell’area platea.

PRIMO QUARTO

Buon inizio da parte dei neroarancio, fase di studio da parte di entrambe le compagini, diverse realizzazioni della Viola,  la Vis resiste, due triple rispettivamente di Barrile e Pandolfi portano i neroarancio sul 16 a 10. Cerca di rispondere la Vis realizzando il 21 a 12 a 1:52 dalla fine. Altri due punti di Suraci per il +10 dell Viola. Warkwick mette il -5 per la Vis, che sembra aver preso le contromisure difensive. Pandolfi su rimbalzo ristabilisce le distanze.

SECONDO QUARTO

La Viola prova ad allungare la Vis si ritrova ancora in partita, molta grinta da parte del quintetto di coach Checco D’Arrigo. Partita punto a punto, con un importante break i neroarancio si portano sul +10. La squadra di coach Moretti alza il ritmo e si porta sul 47 a 30. La Vis non sembra voler mollare, risponde la Viola mantenendo il punteggio sul +18. Riduce le distanze la Vis con una tripla allo scadere. Si va all’intervallo lungo sul +15.

TERZO QUARTO

Continua il buon match della Viola, la Vis risponde con una difesa grintosa e diversi attacchi che l’avvicinano al quintetto di Moretti. 64 a 49 il punteggio a 6:20 dalla fine. Un pò di nervosismo da parte di entrambe le compagini, la Viola ristabilisce le distanze portando il punteggio sul 70 – 52  e raggiunge il +20. Continua la buona gestione di palla. Una tripla di Pandolfi ed un canestro successivo di Centofanti fanno allungare ulteriormente il quintetto neroarancio, 79 a 53 a meno di un minuto dalla fine. Diverse azioni con fallo e tiri liberi. Si va all’ultimo quarto sul punteggio di 83 a 57.

ULTIMO QUARTO

La Viola Reggio Calabria consolida il vantaggio, la Vis non si dimostra arrendevole, realizzando diversi punti che mantengono vivo il quintetto di coach D’Arrigo. Il tiro da tre di Osmatescu è del 90 a 61. Coach Moretti chiama Time Out in vista dei minuti finali, il punteggio è nettamente a favore dei neroarancio. La Viola aumenta l’intensità difensiva. Sebrek dà prova della sua forza con due eccezionali penetrazioni con schiacciata che porta il punteggio sul 100 a 61. La Vis non riesce a tenere il ritmo, ne approfittano i neroarancio che si portavano ulteriormente avanti. Gli ultimi minuti di gioco vedono ancora protagonisti i neroarancio, coach D’Arrigo schiera tutti gli under a disposizione. Il punteggio finale è 108 a 63.

Il tabellino

Pallacanestro Viola Supporters Trust: Centofanti 2, Alampi 2, Scarfò, Artuso, Osmatescu 23, Ozolins 13, Suraci 14, Ouro Bagna 11,Pandolfi 11, Sebrek 20,Barrile 12. Allenatore Paolo Moretti

Vis Reggio Calabria: Cardone 5,Signorino 6,Larizza 3,Galimi 3,Curciarello 3,Mihajlovic 13,Warwick 15,Lobasso 4,Pira,Sontuoso 11,Ingenito,Franco. Allenatore Checco D’Arrigo Assistente Armando Russo

Arbitri Alessio Mafrici e Fabio Politi da Reggio Calabria

Seguici su telegramSeguici su telegram