Calciomercato Reggina: è stata rivoluzione, ma nell'undici titolare...

Ridicolo confermare ancora la regola delle squalifiche rispetto ad una ammonizione subìta nel campionato precedente

Doveva essere un anno di assestamento con la conferma in blocco di gran parte del vecchio gruppo e qualche intervento migliorativo per ogni reparto. Ed invece con l'arrivo di Pippo Inzaghi la Reggina ha messo in atto una vera e propria rivoluzione, diciassette colpi in entrata ed ancora non è finita e tantissime uscite con almeno altri cinque calciatori destinati a lasciare l'amaranto.

L'undici titolare con la Spal

Nonostante dunque i diciassette arrivi, mister Inzaghi ha ribadito ampia fiducia al gruppo della passata stagione, in attesa che con il passare del tempo si diventi più squadra e soprattutto gli ultimi arrivati migliorino conoscenza e condizione atletica. Per la prima contro la Spal sono stati sette i calciatori dello scorso campionato a scendere in campo e tutti hanno fornito una grande prestazione, soprattutto nel primo tempo e gran parte del secondo. In ordine di ruolo partiamo da Cionek, poi Giraudo, Crisetig, Liotti, Ricci, Menez e Rivas, con quest'ultimo a tratti devastante, così come lo si era già visto in occasione della partita di Coppa Italia contro la Sampdoria. Tutto questo in attesa di recuperare gli infortunati Camporese e Obi e certi di avere con la Ternana i rientranti Majer e Lollo. A proposito, ridicolo confermare ancora la regola delle squalifiche rispetto ad una ammonizione subìta nel campionato precedente e con una squadra differente. Concetto ribadito anche da mister Allegri ieri in conferenza stampa.