Calciomercato Reggina: l'indizio e le parole di Inzaghi. Montalto ai saluti

L'elenco dei calciatori pronti ad uscire, mentre Liotti guadagna sempre più stima da parte del tecnico

"Avevamo deciso di convocarne 23 e per scelta è stato lasciato a casa Montalto. Abbiamo cinque prime punte e ne gioca solamente una nel mio modulo, quindi anche in questo senso con la società dobbiamo fare alcune valutazioni". Queste le dichiarazioni del tecnico Inzaghi al termine della sfida di Coppa Italia ben giocata ma persa contro la Sampdoria. Un messaggio chiaro al giocatore, ovviamente concordato con la società che di fatto mette tra le operazioni in uscita anche quella riguardante l'attaccante. Considerazioni logiche dopo gli arrivi di Santander e Gori e soprattutto in virtù di una disposizione tattica che prevede solamente una punta centrale. Aumenta così il numero di calciatori fuori dal progetto ed ora il compito per il Ds Taibi è quello di riuscire a sistemarli tutti. Nella giornata di ieri vi abbiamo raccontato della rescissione consensuale con Ricardo Faty, quindi tocca adesso a Montalto, a cui dovranno far seguito anche Laribi, Situm (per lui interessamenti dall'estero), mentre Aya ha trovato già l'accordo con l'Avellino. Non dovrebbero esserci problemi per le collocazioni di Marcucci, Ejjaki e Gavioli, anche se su quest'ultimo si stanno facendo delle valutazioni. Si era parlato, inoltre, di una possibile cessione di Liotti nel caso in cui dovesse arrivare Di Chiara. L'esterno del Perugia si avvicina sempre più, ma la duttilità di Liotti sta impressionando mister Inzaghi, la sua partenza non è affatto scontata.