Calciomercato: la Reggina torna a trattare con il Bologna. La conferma del Ds Bigon

Priorità per i portieri e gli esterni. Sta lavorando su questo il ds Taibi

Qualora si creassero le giuste condizioni, la Reggina potrebbe tentare di riportare in amaranto i due giocatori del Bologna Okwonkwo e Kingsley. Nella passata stagione qualche spunto interessante per il primo, alcuni assist preziosi e diversi gol clamorosamente falliti ma comunque qualità tecniche e di corsa che hanno impressionato. Più sfortunato il secondo che è stato vittima di una serie di infortuni i quali gli hanno impedito quella continuità che mister Baroni avrebbe voluto concedergli. Fosse rimasto l'attuale tecnico del Lecce non ci sarebbero stato dubbi sul desiderio di riaverli in amaranto, ma da quanto dichiarato dall'ex Reggina ed oggi Ds dei felsinei Riccardo Bigon a Gazzetta del Sud, Taibi ne ha comunque sondato il terreno:

Ipotesi ritorno per Okwonkwo e Kingsley

"E' una ipotesi sul tavolo, ho avuto modo di seguire i due calciatori anche se hanno giocato poco causa infortuni. Sono ragazzi di prospettiva con ampi margini di miglioramento. Okwonkwo è stato schierato da Baroni con una certa continuità anche nel ruolo di falso nueve, con i giovani serve pazienza".

Il ds Taibi continua a lavorare per consegnare ad Aglietti subito i due portieri (Vigorito e Russo) e poi punta sull'acquisizione degli esterni. Sono queste le priorità.