Caulonia, approvata in Consiglio mozione contro il gioco d'azzardo. Belcastro: "Fenomeno diffuso"

La mozione impegna il sindaco e tutta la Giunta ad adottare il logo “No Slot”

Il Consiglio Comunale di Caulonia ha approvato una mozione, presentata dal capogruppo di maggioranza Maria Elisa Cannizzaro, per contrastare il fenomeno della ludopatia sul territorio cittadino.

La mozione impegna il sindaco e tutta la Giunta ad adottare il logo “No Slot”, che verrà rilasciato a quei gestori che scelgono di non installare o disinstallare apparecchi da gioco, dotarsi di un regolamento comunale che disciplini la materia, e adottare un’apposita pubblicità sul sito istituzionale del Comune al fine di sensibilizzare i cittadini sul problema.

«La ludopatia in Italia è una piaga sociale in progressivo aumento – afferma il primo cittadino Caterina Belcastro – La dipendenza dal gioco, dalle slot machine ai videopoker, è stata certificata dalla Organizzazione Mondiale della Sanità come vera e propria “malattia sociale”. Un fenomeno diffuso anche nel nostro Comune – ha rimarcato il sindaco – e dovere delle istituzioni è attivarsi per la tutela dei cittadini attraverso percorsi di prevenzione».

Seguici su telegramSeguici su telegram