Quando il buon cibo incontra la cultura: gran debutto per le cene d'arte all'Osteria 79

E se anche Reggio avesse finalmente trovato un posto in cui gli artisti, di ogni genere, possano incontrarsi con il pubblico accompagnati da una squisita cena?

Cosa accade quando l'arte incontra la buona cucina? Ce lo ha dimostrato, nei giorni scorsi l'Osteria 79. Il locale di San Gregorio ha scelto di dare un'impronta ben chiara al suo operato: quella alla cultura.

Il ristorante si è arricchito grazie alla presenza di 11 talentuosi artisti che hanno esposto le loro opere per una cena d'arte. Un'idea che nasce prendendo spunto dal Caffè Le Giubbe Rosse di Firenze e che spera di trovare nei reggini la stessa complicità dei fiorentini e dei turisti di tutta Italia.

All'evento, dedicato a Frida Kahlo, organizzato da Art Academy Artelis, con art director Elisa Urso, hanno preso parte:

  • Rosa Laface, Caterina Loiero, Carmela Mafrica, Elena Iacopino, Francesca Perina, Maria Marino, Maria Schepis, Irene Sitibondo, Adele Canale, Carmelo Zoccali.

Gli artisti, dunque, hanno finalmente trovato, a Reggio Calabria, un punto di riferimento in cui non solo esporre le proprie opere ma anche raccontarle ai visitatori che, allo stesso tempo, potranno gustare delle cene sensazionali.

Al lato artistico, l'Osteria 79 ha infatti aggiunto il suo tocco magico: la cucina.

Lo Chef Massimiliano Falcone, come sempre, si è impegnato a dar vita a dei piatti che ripercorressero la storia dell'arte facendo 'viaggiare' i palati dei presenti, legandoli alle opere presenti in sala. Fra i piatti a tema proposti per il debutto delle cene d'arte, l'Osteria 79 ha pensato a:

  • Gnocchetti alla ricotta al profumo d 'arancia (Lucio Fontana " Il taglio");
  • Parolina di riso con guanciale e crema alla carbonara profumata alla menta. (Van Gogh "Notte Stellata").

L'arte non è mai fine a se stessa ed ogni sua sfumatura lega con le altre alla perfezione così come i dipinti degli artisti presenti ed i piatti dello chef del locale reggino. Per tutti i piatti serviti ai commensali sono stati utilizzati prodotti a km 0, perchè al fianco delle passione per la cucina e per l'arte, non può assolutamente mancare la qualità.

La 'chiacchierata' d'arte, attraverso la quale gli artisti hanno avuto la possibilità di raccontare le loro opere, il modo in cui sono nate e svelare qualche piccolo segreto sulle loro tecniche e dare voce al proprio talento, ha riscosso il consenso dei reggini.

Per questo motivo, il locale di San Gregorio ha deciso di replicare l'appuntamento, almeno una volta al mese. Il ristorante, però, non accoglierà unicamente pittori, come in questo caso. Nel corso delle cene d'arte verrà dato spazio agli artisti di ogni genere, dagli scrittori ai musicisti passando anche per i comici.

L'Osteria 79 vuole diventare un punto di ritrovo per chi ama il buon cibo ed apprezza la cultura.

Maggiori informazioni

N.B. Le opere, al momento presenti al locale, rimarranno esposte fino al 12 agosto 2020.

+39 347 778 0592

[email protected]

Via Nazionale S. Gregorio, 30/b, 89134 Reggio Calabria RC, Italia

Facebook