Salone dell'Orientamento, il futuro della saldatura presentato dal Centro Studi "Libero Pensiero"

All'interno del Salone dell'Orientamento presso il Consiglio Regionale della Calabria, un'occasione unica di assistere ad un'attività di realtà aumentata per gli studenti

Il Centro Studi Libero Pensiero, centro di formazione, accreditato dalla regione Calabria, intende formare i ragazzi alla tecnica della saldatura tramite la realtà aumentata per addestrare al meglio i corsisti che hanno la possibilità di provare in azienda la produzione di giunti, in modo da poter affrontare l'esame per conseguire il patentino quindi l'ambita certificazione, al momento molto richiesta, spendibile in tutta Europa.

Ai microfoni di CityNow il dott. Del Pozzo ha spiegato il funzionamento e le aspettative di quest'innovazione finalizzata anche alla didattica:

"E' un simulatore di saldatura a realtà aumentata che sostanzialmente permette di acquisire le tecniche di saldatura tipo la linearità, gli angoli giusti di avanzamento, senza avere il problema iniziale della scintilla che rende difficile l'apprendimento. Dopo che si inizia la simulazione si finalizza la preparazione in una normale cabina di saldatura.

Il simulatore è stato venduto in più di tremila esemplari in tutto il mondo, aziende del calibro della Mercedes, Volkswagen, Toyota utilizzano il saldatore nelle proprie Academy per formare i dipendenti prima di mandarli in linea per lavorare".

Per contattare il Centro di Formazione Libero Pensiero[email protected]

Per ulteriori informazioni (CLICCA QUI)

Guarda il video

 

Seguici su telegramSeguici su telegram