"Camionisti in trattoria", Chef Rubio a Reggio Calabria e Scilla

Chef Rubio ha fatto visita ad alcune realtà ristorative del nostro territorio, vittoria per un ristorante di Rosarno. Il video

Reggio Calabria e la sua provincia protagoniste del programma ‘Camionisti in trattoria’. Nella quinta puntata della terza stagione, Chef Rubio ha fatto visita ad alcune realtà ristorative del nostro territorio.

Come nella prime due edizioni, ogni episodio proporne sempre 3 tragitti lungo una stessa tratta stradale, in compagnia di 3 diversi protagonisti che con i loro mezzi “mangia-asfalto” ci portano a pranzare o cenare nel loro’ posticino preferito’.

In primis Rubio ha incontrato Giuseppe Catalano detto Nini u’ Folle, con lui hanno mangiato al ristorante Medmea a Rosarno, lungo la via Provinciale 300, per sperimentare alcune delle specialità calabresi.

Tra i piatti proposti dal locale gestito dai tre fratelli Antonio, Fabio e Andrea ci sono strozzapreti con salsiccia e cipolla di Tropea, rigatoni con le olive, pennette alla Saracena, linguine zucchine e gamberi e la stroncatura. Tra i secondi spezzatino con nero di Calabria e stoccafisso arrosto.

Il secondo locale scelto è Il Bistrot di Torano Castello, in provincia di Cosenza. Tra i primi piatti proposti fusilli alla Silana con porcini, salsiccia fresca e scamorza affumicata e gnocchi di patate con crema di zucca, porcini e pancetta croccante. Tra i secondi braciole di maiale con l’osso, porcini e caciocavallo dop silano sopra e rape con salsiccia.

Il terzo viaggio ha portato Chef Rubio al Ristorante Il Ritrovo, lungo la Strada Statale 682 in provincia di Reggio Calabria. I piatti proposti rigatoni nduja e ricotta, casareccia del ritrovo, tagliata di pollo alla calabrese con pomodoro, cipolla e peperoncino e stoccafisso in umido.

La puntata calabrese di “Camionisti in Trattoria” se l’è aggiudicata il ristorante Medmea.

CLICCA QUI per rivedere la puntata.

Seguici su telegramSeguici su telegram