Come preparare le alici fritte: la ricetta

Ecco come preparare le alici fritte. In Calabria siamo soliti definirle anche 'alici a cotoletta'

Come preparare le alici fritte? Le alici o acciughe sono un particolare tipo di pesce, tipico del mare del sud. Il loro nome varia da regione a regione, ma rimane una squisita varietà di pesce azzurro. Esistono numerose ricette che vedono le alici come protagoniste: marinate, imbottite, con la pasta, a tortiera.

L'unico limite è la vostra fantasia in cucina!

LA RICETTA

Scopriamo insieme la ricetta delle 'alici a cotoletta' come siamo soliti definirle in Calabria.

INGREDIENTI

  • 1 kg di alici freschissime;
  • 200 g di farina 00 e 100 g di farina di grano duro;
  • olio extravergine d'oliva q.b.;
  • sale q.b.

PREPARAZIONE

Decapitare le alici ed eviscerarle. Lavare con delicatezza ad una ad una sotto l'acqua corrente controllando che non rimangano residui di interiora, poi metterle a scolare in uno scolapasta.

Setacciare insieme le due farine su un foglio di carta forno. Tamponare singolarmente le alici con carta da cucina. Infarinarle passandole bene nella farina e scuotendole per eliminare la farina in eccesso. Preparare le alici sistemandole su un foglio di carta forno. Lavorare in fretta per evitare che l'infarinatura si inumidisca. Se si avrà l'accortezza di infarinare prima tutti i pesci si avrà il tempo di sorvegliarne con calma la frittura.

Versare l'olio extravergine d'oliva a metà altezza in una padella dai bordi alti, facendolo scaldare gradatamente. Immergere nell'olio le alici ad una ad una, prendendole dalla coda, avendo cura di farle galleggiare comodamente nell'olio e girandole da entrambi i lati per avere una doratura uniforme.

Quando le alici saranno pronte, scolarle con un mestolo forato, adagiarle su carta assorbente per eliminare l'eccesso di grasso e salarle. Sistemarle poi su un piatto da portata e servirle calde. Il fritto ben caldo e senz'altro delizioso. Le alici, però, se ben carnose, sono saporite anche dopo aver "riposato" qualche ora (non più di mezza giornata: diciamo dal pranzo alla cena!).