Crisi al Comune, Saverio Pazzano presenta mozione di sfiducia

"Non sussistono le condizioni per avere fiducia del Sindaco", si legge nella mozione

Crisi al comune di Reggio, il consigliere comunale Saverio Pazzano ha presentato una mozione di sfiducia. "Fino ad oggi l'unico atto protocollato, formale e reale di tutto il consiglio comunale. Protocollato il 22/11", scrive il movimento civico 'La Strada' su Facebook.

"Ho la richiesta di dimissioni in tasca ma ne servono altre 15. Il passaggio fondamentale è la sfiducia da discutere insieme in Consiglio comunale. Chiedo ai consiglieri e alle consigliere di riconsegnare alla città il dibattito politico. Chiedo una mozione di sfiducia al sindaco facente funzioni Paolo Brunetti. Questa città cammina col capo chino. Ditemi voi un luogo pubblico in cui si può fare sport o cultura.

Non c'è alcuna volontà di riflessione e di discussione. Ai consiglieri comunali dico di ridare la possibilità ai cittadini di andare al voto. Chiedo la sfiducia al sindaco che riporterà al ritorno al voto. Io ho già firmato l'atto, mancano le firme di tutti gli altri", aveva dichiarato Pazzano, nel corso della conferenza stampa tenutasi lunedi 22 novembre.

262356413 454584549361152 2600681669146953561 N