Coronavirus, positivo un infermiere del GOM. Il dott. Foti rassicura: 'Nessuna emergenza'

L'infermiere, rientrato in Calabria, dopo un periodo di ferie, non si è sottoposto a quarantena volontaria

Nessuna emergenza al GOM di Reggio Calabria.

Nelle ultime ore si è verificato un contagio di un operatore sanitario all'interno del reparto di Ematologia. Come ci confermano dai vertici del GOM la preoccupazione c'è ma le situazioni di emergenza sono ben altra cosa.

L'infermiere non si è contagiato all'interno dell'ospedale. Al ritorno da un periodo di ferie, rientrato in Calabria, non si è sottoposto a quarantena volontaria, come da protocollo.

"Nello screening generale che è stato ormai fatto in parecchi reparti sia di area critica che di quelli operanti in emergenza - spiega il dott. Foti - è risultata una sola persona affetta da coronavirus. D'altronde c'era da aspettarselo. Il contagio di un operatore sanitario (gli infermieri sono tra le categorie tra le più esposte in questo periodo) non fa ormai più notizia".

Quanto al reparto di ematologia si sta valutando l'opportunità, proprio in queste ore, di bonificare ed eventualmente di spostare i pazienti.

"Sono situazioni che rimangono sotto controllo - conclude il dott. Foti - Nessuna emergenza".