Coronavirus a Reggio, primo decesso. E' un dipendente del Comune di Montebello Jonico

Si tratta di un dipendente del Comune di Montebello Jonico deceduto nel pomeriggio di ieri, positivo al tampone per il coronavirus.

Una notizia che non avremmo mai voluto dare.

Un uomo, D.C. di 57 anni, dipendente del Comune di Montebello Jonico, è deceduto nel pomeriggio di ieri (13 marzo), risultato positivo al coronavirus.

Aveva chiamato il pronto soccorso tramite il 118 nella notte di giovedì (ore 2:00), lamentava febbre e insufficienza respiratoria e gli era stata diagnosticata una bronco polmonite. I medici gli avevano aumentato la terapia continuando con gli stessi farmaci ma neanche 24 ore dopo (la mattina di venerdì) le condizioni di salute sono peggiorate velocemente.

L'uomo si reca al pronto soccorso di Melito Porto Salvo ma non c'è nulla da fare. I medici tentano il massaggio cardiaco cercando in tutti i modi di rianimare l'uomo.

La diagnosi di coronavirus avviene poco dopo attraverso il primo tampone, risultato positivo.

In questi minuti si sta procedendo alla verifica di tutte le persone che sono venute in contatto con il dipendente comunale con conseguente quarantena obbligatoria.

Anche la famiglia sta procedendo alle verifiche come da protocollo.

La redazione di CityNow si stringe al dolore di parenti e amici.