Covid in Calabria: due turisti positivi a Diamante

I due avevano partecipato ad una festa, nella loro città di provenienza ed ora si trovano in quarantena

Il coronavirus continua a correre in Calabria, in particolar modo nelle località balneari più frequentate della nostra regione. Dopo il caso del giovane di Soverato che, scoprendo di essere positivo al Covid, si è autodenunciato per non mettere in pericolo chi era stato con lui in discoteca, adesso, è la volta di altri vacanzieri.

Sono stati, infatti, effettuati, come annunciato in una diretta Facebook dal Sindaco, Sen. Ernesto Magorno, i tamponi su due turisti attualmente a Diamante. L’esito dei tamponi è risultato positivo.

Il Sindaco intende tranquillizzare cittadini e ospiti: le due persone sono asintomatiche, sono state poste in quarantena appena giunte a Diamante, in quanto avevano partecipato ad una festa, nella loro città di provenienza, dove erano stati riscontrati dei casi di positività. Sono state, quindi, prima e dopo l’esito degli esami, attivate tutte le procedure e i protocolli necessari.

"Si invitano quindi cittadini e ospiti ad affrontare questa notizia senza panico e in serenità, rinnovando l’invito alla massima responsabilità e al rispetto delle misure di prevenzione e sicurezza previste dalle Autorità: uso della mascherina, distanziamento di almeno un metro, lavaggio continuo delle mani e divieto di assembramento" ha affermato Ernesto Magorno.