Luca Desiato ha incontrato gli studenti liceali suscitando grande interesse

Al liceo “E.Fermi” di S. Eufemia d’Aspromonte(RC) l’incontro è durato circa tre ore e si è concluso con grande soddisfazione dell’autore e di tutti i partecipanti

Numerose iniziative sono state organizzate dal Presidente del Circolo Culturale “Rhegium Julii” Dr. Giuseppe Bova, in occasione del 51° Premio per il libro edito.

La giuria del Premio 2019,presieduta da Corrado CALABRO’ e composta da Giuseppe CARIDI,Gioacchino CRIACO, Luca DESIATO,Mimmo GANGEMI, Dante MAFFIA, Anna MALLAMO, Domenico NUNNARI, Giuseppe RANDO,quest’anno ha assegnato il premio per la Saggistica a Ginevra BOMPIANI,per la Narrativa a Stefania AUCI,per la Poesia a Franco Arminio,per gli Studi Meridionalistici ad Antonella OREFICE.

Due sono stati i Premi Speciali: per la Poesia a Renè CORONA,per la Saggistica a Gianfranco BERTONE. Il Premio Internazionale Città dello Stretto è stato assegnato a Tahar Ben JELLOU.

L'incontro con gli studenti

Tra le varie iniziative ci sono stati gli incontri tra gli scrittori e gli alunni dei Licei di  Reggio Calabria e di altri comuni. Al liceo “E.Fermi” di S. Eufemia d’Aspromonte(RC) si è svolto l’incontro con lo scrittore di fama internazionale Luca DESIATO (autore dal 1969 ad oggi di circa 30 pubblicazioni)che era accompagnato dal Dr. Elio STELLITANO, quale componente del “Rhegium Julii”.

All'evento, che si è svolto sotto l’attenta, accurata e impeccabile regia del Prof.Francesco IDOTTA, coadiuvato dai docenti, dal personale amministrativo e tecnico, hanno partecipato tutti gli studenti degli ultimi anni del liceo.

In un’aula affollatissima, gli studenti che avevano già letto e studiato uno dei romanzi più “attuali” e di non facile lettura di Luca Desiato, “IL MINOTAURO” si sono alternati nel dialogare con l’autore ponendo domande specifiche e molto pertinenti.

Si è quindi aperto un dibattito molto vivace e interattivo nel quale sono intervenuti più volte anche i Docenti oltre al Prof. Idotta e ad Dr. Stellitano. L’incontro è durato circa tre ore e si è concluso con grande soddisfazione dell’Autore e di tutti i partecipanti.

Seguici su telegramSeguici su telegram