Gabriele Muccino racconta la Calabria con uno spot ed un cast di attori internazionali

È stato il regista a manifestare la volontà di rilanciare l'immagine della Calabria con una produzione audio-visiva

Promozione turistica della Calabria, un tema caldo che riguarda la nostra regione. Gli abitanti sono consapevoli delle sue infinite bellezze, ma lo stesso non si può dire per i turisti.

La regione del sud Italia non gode di una buona reputazione e, per questo motivo, sarebbe necessario mettere in atto un piano per rilanciare la sua immagine non solo in tutto lo Stivale, ma anche nel continente ed oltreoceano. È proprio questa l'idea di Gabriele Muccino.

Il regista di "La ricerca della felicità", "Sette anime", "Baciami ancora" e tantissimi altri famosi film, ha manifestato la volontà di rilanciare la Calabria.

Proprio nei giorni scorsi, Muccino aveva pubblicato, su Instagram, alcune foto a Tropea. Alcuni avevano pensato ad un viaggio di piacere. Adesso, che la delibera ha reso note le sue intenzioni, non è difficile collegare la sua presenza con dei possibili sopralluoghi.

Nella delibera n.137 approvata il 15 giugno 2020, si legge infatti:

"Il maestro regista Gabriele Muccino ha proposto la realizzazione di un’opera audiovisiva unica, composta da una sua sceneggiatura ideata e realizzata esclusivamente per la Calabria e con la partecipazione di un cast di attori anch’essi di alto profilo internazionale.

Gabriele Muccino è un regista e sceneggiatore di caratura internazionale la cui esperienza è riconosciuta nell’esplorare e raccontare, attraverso il suo stile personale di narrazione, luoghi e storie legate all’emotività, all’amore e al paesaggio.

Si ritiene, altresì, la proposta progettuale capace di valorizzare e promuovere la Calabria e la sua identità, attraendo l’attenzione dello spettatore, grazie anche alla indiscussa notorietà del regista e degli attori".