Il giornalista Toni Jop al Tg3 Linea Notte per raccontare Venezia

Nel libro " Venezia siamo stati noi" pubblicato dalla casa editrice di Reggio Calabria, Città del Sole edizioni, il giornalista Toni Jop descrive un particolare periodo storico del capoluogo Veneto

Italo Calvino scriveva che il grande romanzo sulla Resistenza era venuto fuori, quando nessuno più se l’aspettava, vent'anni dopo i fatti accaduti e con una storia del tutto controcorrente, assolutamente lontana dalla routine di retorica che l’aveva preceduta, un po' come nel libro, appena pubblicato da Città del Sole edizioni, del giornalista Toni Jop "Venezia siamo stati noi" ( pagg 256, euro 15)  prefazione di Furio Colombo.

Che altro si può dire o scrivere di e su Venezia fuori dalla retorica e nostalgia da amarcord? Ecco! Una serie di affreschi/racconti di pura follia amorosa, di inseguimenti infiniti e incatenati, di un tempo in cui tutto era verità e magia. Il libro è stato presentato in anteprima con un folto pubblico delle grandi occasioni, lo scorso 20 ottobre a Venezia all'interno della bellissima sala dell'Ateneo Veneto, il 10 novembre è stata la volta di Milano presso la Libreria Popolare di via Tadino con  Nando dalla Chiesa e poi a dicembre un lungo calendario di incontri e interviste nella capitale, dove risiede l'autore, già giornalista de L'Unità.

Questa sera all'interno del Tg3 Linea Notte , l'autore sarà intervistato da Maurizio Mannoni.

Seguici su telegramSeguici su telegram