Reggio, deferito un 15enne per resistenza e porto abusivo di arma da taglio

Il ragazzo, a bordo di un velocipede, non si è fermato all'alt della Polizia. Una volta fermata la sua fuga è stato perquisito e trovato in possesso di un coltello a serramanico

La Polizia Locale di Reggio Calabria nella serata di ieri ha deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni un quindicenne per resistenza e porto abusivo di arma da taglio.

La fuga, il fermo e la perquisizione della Polizia Locale

Arma Polizia Locale

Il cittadino che transitava a bordo di un velocipede in centro Città, non si è fermato nonostante personale appiedato in uniforme gli abbia intimato l'alt. Successivamente rintracciato nei paraggi da altre unità della polizia locale in abiti civili, nonostante abbia opposto ulteriore resistenza, è stato fermato e sottoposto a perquisizione personale.

All'esito della stessa è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico occultato in una tasca. Dopo le formalità di rito svolte preso il Comando di Viale Aldo Moro, è stato denunciato a piede libero e affidato all'esercente la potestà genitoriale. Il veicolo utilizzato per la fuga ed il coltello sottoposti a sequestro.