Reggio - La storia infinita dell'Hospice. Dipendenti esasperati bussano a palazzo Tibi - FOTO

Oltre 120 giorni senza stipendio

Sono oltre 20 i dipendenti della struttura di Via delle Camelie che questa mattina hanno protestato davanti alla sede dell'ASP di palazzo Tibi a Reggio Calabria.

Una delegazione degli operatori dell'Hospice 'Via delle Stelle', stanchi dei continui rinvii da parte dell'ASP, si sono recati autonomamente presso gli uffici di via Sant'Anna per incontrare il direttore amministrativo ed avere aggiornamenti in merito alla situazione contrattuale ed economica successiva al tavolo tecnico tenutosi in Regione in data 24 giugno.

Rassicurati che il documento era già all'attenzione della commissione straordinaria dell'ASP, gli stessi si sono recati in via Diana presso la direzione generale.

Grazie alla disponibilità di due dei tre commissari straordinari una rappresentanza della delegazione è stata ascoltata e quindi rassicurata che in tempi brevissimi il documento sarà inviato alla Cittadella per essere avvallato dagli organi competenti della Regione affinché si possa finalmente procedere alla liquidazione delle spettanze relative al 2020.

Gli Operatori dell'Hospice Via delle stelle di Reggio Calabria, lo ricordiamo, non percepiscono lo stipendio da oltre tre mesi.