Il giovane reggino Mirko lancia il suo nuovo album "Aurora"

"E' l'ennesima scommessa personale. Mi piace pensare che le persone possano interpretare 'Aurora' a modo loro, consapevoli che si tratta del più bel sogno mai fatto" - VIDEO

"Aurora è nata come un sogno realmente accaduto, nel quale io mi sveglio tutto sudato, ritrovandomi con la testa sulle lenzuola e i piedi sul cuscino."

L'album "Aurora" è l'ennesima scommessa di Mirko Lucisano, un giovanissimo cantautore di Reggio Calabria di soli 17 anni, con la musica nel cuore sin da piccolissimo, dopo la pubblicazione del singolo "Sono pazzo di te", lanciato l'8 maggio 2019.

Ma cosa rappresenta Aurora?

"L'Aurora -afferma Mirko ai microfoni di CityNow- è il più bel tentativo del volto celeste di simulare per noi l'inconsapevolezza della perfezione. Mi piace pensare che le persone possano interpretarla a modo loro, consapevoli che si tratta del più bel sogno mai fatto.

Per me è un qualcosa di unico ed inimitabile al mondo: a tutti è dovuto il mattino, ad alcuni la notte ma a solo pochi eletti la luce dell'Aurora."

Come nasce l'idea dell'album?

Dopo l'uscita di "Sono pazzo di te"-continua Mirko- qualche giorno dopo ho perso mio nonno, e per me è stato un bruttissimo colpo, ero molto affezionato a lui. Ho trovato rifugio a quel punto in quella che è la mia passione. E ho iniziato a scrivere, quasi per sfogo, diversi pezzi che alla fine hanno composto questo che è il mio primo album. All'interno, infatti, la canzone "Tornerai da me" è dedicata proprio a lui.

L'ALBUM

E' composto da cinque canzoni, ognuna di esse ha un legame molto stretto con un'altra. L'ordine con il quale appaiono nella playlist non è casuale. Al primo posto c'è ovviamente "Aurora", seguita da "Il vento delle tre". Al terzo posto è inserita "Fulmini" con subito dopo "Lacrime d'(a)mare". E per ultima "Tornerai da me" che rispetto alle quattro sopra citate ha una storia ed un legame a se.

L'album "Aurora" pubblicato il 13 settembre, è stato particolarmente apprezzato sin da subito a Reggio Calabria e non solo. Grazie alla presenza del brano su YouTube e Spotify, è possibile ascoltare infatti tutti i brani da qualunque parte del mondo.

Guarda il video

Seguici su telegramSeguici su telegram