Incontro Regione-Anci, Spirlì: 'Vicini alle esigenze dei cittadini'

Il presidente dell’Anci Calabria ha manifestato la massima disponibilità da parte dei sindaci a collaborare in questa fase di grave crisi legata all’emergenza coronavirus

«Ancora una volta mi conforta la vicinanza dei rappresentanti della mia gente di Calabria che nei momenti di grande difficoltà riescono a trovare sempre l’unità, a prescindere dall’appartenenza politica».

Queste le parole del presidente ff della Regione Calabria Nino Spirlì al termine di un incontro, che si è svolto oggi nella sede della Cittadella di Catanzaro, con il presidente dell’Anci Calabria, Franco Candia, il quale ha manifestato la massima disponibilità da parte dei sindaci a collaborare in questa fase di grave crisi legata all’emergenza coronavirus.

«Ho raccolto il messaggio di grande apertura da parte degli amministratori locali – ha aggiunto Spirlì – e al presidente Candia ho manifestato il mio interessamento per venire incontro alle loro esigenze, affinché possano affrontare con più tranquillità il lavoro che, quotidianamente, li vede impegnati sui territori e che ha un valore straordinario di conoscenze e competenze. Un lavoro che può e deve contribuire a rendere la nostra regione più vicina alle necessità dei cittadini».

Spirlì, infine, ha affermato:

«Questo è lo spirito che accomuna i calabresi. Questo è lo spirito che deve animare la Calabria in questo momento di pesante difficoltà. Sono convinto che, ancora una volta, con la collaborazione di tutti, ce la faremo. La speranza e l’augurio è di arrivare a Natale con il sorriso sulle labbra e non con il cuore pieno di dolore».