Inizio anno scolastico, il comune di Motta: 'Siate attenti, curiosi e divertitevi'

"Sarà un anno scolastico con alcune importanti novità e molte conferme". Di seguito la nota stampa del comune di Motta San Giovanni

Divertitevi, siate attenti e curiosi.

Guardate oltre voi stessi per cercare nell’altro qualcuno che vi stimoli, vi arricchisca, vi renda più determinati e vi accompagni in questo percorso con la consapevolezza che state vivendo un momento importantissimo della vostra vita.

A voi tutti, bambine e bambini, presente del nostro territorio e speranza della nostra comunità, auguriamo un anno scolastico ricco di soddisfazioni, di scoperte affascinanti, di nuove amicizie, di indimenticabili esperienze.

Al Dirigente reggente, ai docenti e ai non docenti che lavorano nella scuola, auguriamo un anno scolastico sereno, dove possano ricevere le giuste gratificazioni per il lavoro fatto, stringere ottime relazioni, raggiungere risultati importanti.

Alle famiglie e a quanti si prendono cura dei nostri piccoli concittadini, auguriamo un anno che li possa emozionare dalla prima campanella di lunedì ai saluti di fine anno, auguriamo loro di godersi ogni istante della crescita dei lori figli, condividere ogni conquista, ogni delusione, ogni piccolo o grande sconforto, ogni soddisfazione per i traguardi raggiunti.

Sarà un anno scolastico con alcune importanti novità e molte conferme.

Non è la prima volta che l’Istituto scolastico di Motta San Giovanni perde l’autonomia a causa di una netta ed evidente riduzione degli iscritti, ma ci conforta che il nuovo Dirigente reggente, il prof. Fortunato Praticò, abbia l’esperienza e la determinazione per garantire un’offerta formativa di altissimo livello, confermando gli ottimi risultati che hanno visto i nostri ragazzi, negli ultimi anni, primeggiare in tutte le attività scolastiche ed extrascolastiche.

A Lazzaro le classi della scuola elementare “Demetrio Cuzzupoli” saranno ospitate presso la scuola dell’infanzia e la scuola media in locali resi ancora più confortevoli. A Motta i bambini dell’infanzia saranno accolti presso l’edificio della scuola elementare “G.Mallamaci”. Scelte, queste, condivise con l’Istituto scolastico, dettate dalla testa e dal cuore, maturate nell’interesse esclusivo degli alunni.

La palestra della scuola media di Motta San Giovanni, finalmente, sarà riaperta e messa nella disponibilità di tutti gli alunni (infanzia, elementare e media). Lo stesso avverrà a Lazzaro per il Polivalente che, oggetto di uno specifico bando per la gestione che prevede interventi migliorativi, sarà comunque ad esclusivo servizio dell’Istituto comprensivo durante l’orario scolastico.

A Serro Valanidi, all’interno delle nuove e più accoglienti aule scolastiche, in attesa di concludere l’iter burocratico per la riapertura della scuola dell’infanzia, proseguirà “Come un faro: abitiamo la Comunità educante”, il progetto dell’Istituto Comprensivo di Motta San Giovanni rivolto alle giovani famiglie con bambini di età comprese tra i 2 e i 6 anni.

Nonostante le oggettive difficoltà di bilancio e la dichiarazione di dissesto finanziario, anche se con qualche modifica, sarà garantito il Piano dei servizi scolastici (scuolabus, mensa, assistenza educativa).

Tanti auguri a tutti, buon anno scolastico!

L’Amministrazione comunale di Motta San Giovanni

Seguici su telegramSeguici su telegram