Reggio, nuovo anno al De Amicis Bolani. Romeo: 'Scuola, il nostro bene comune'

Il Preside Romeo ed il consigliere Cardia hanno accolto gli studenti per l'inizio del nuovo anno scolastico

Alla presenza del Consigliere Comunale Mario Cardia, del Dirigente Scolastico Dott. Giuseppe Romeo e di tutto il personale scolastico si sono riaperti i cancelli dell’I. C “De Amicis Bolani” di Reggio Calabria  al nuovo anno scolastico.

Nuovo anno scolastico al De Amicis Bolani

De Amicis Bolani (2)

La sfida della scuola è quella di sempre, eppure enormemente accresciuta dalla crisi di questi due ultimi anni:

“Non lasciare indietro nessuno” utilizzando tutta la dedizione umana e professionale possibile, così come gli strumenti pedagogici ed operativi possibili.

L’anno scolastico 2021/2022 si caratterizza  nell’assicurare a tutti lo svolgimento in presenza delle attività scolastiche, il recupero dei ritardi e il rafforzamento degli apprendimenti, la riconquista della dimensione relazionale e sociale dei nostri giovani, insieme a quella che si auspica la ripresa civile ed economica del Paese.

I saluti del Preside Romeo e del Consigliere Cardia

Cardia (1)

"L’augurio per l’avvio di questo nuovo anno scolastico è oggi più che mai sentito, perché si carica di emozioni, fiducia e volontà, consapevoli che la Scuola sia il “nostro” bene comune. Abbiamo alle spalle un anno difficile, costellato da imprevisti e incertezze, che non ci hanno mai fermato, ma, al contrario ci hanno dato la spinta e la grinta per andare sempre avanti e ci hanno fatto riscoprire “comunità”.

A tutti noi  l’auspicio che si prosegua con la collaborazione che  ha contraddistinto tutti  al servizio di ciascuno. Ai nostri bambini, alunni e studenti chiedo di dedicarsi con passione ed entusiasmo allo studio, consapevoli che loro sono i primi artefici del loro successo, ma che potranno sempre trovare nei loro docenti una guida attenta e competente".

Il Consigliere Mario Cardia, intervenendo, porge a tutti ed a ciascuno i saluti dell’intera Amministrazione comunale insieme ad un augurio di “Buon inizio di anno scolastico 2021/2022 a tutta  la vostra comunità scolastica: studenti, docenti,genitori,collaboratori scolastici amministrativi, DSGA. Avviamo quest’anno scolastico, nonostante il perdurare dell’emergenza sanitaria, con un animo più sereno rispetto allo scorso anno, consapevoli che insieme potremo affrontare e superare tante difficoltà.

Auguri affinché ciascuno in questo anno possa occuparsi ed adoperarsi al meglio, con rinnovata passione, per rinsaldare quel legame umano e professionale, capace di affrontare le sfide del cambiamento che questo nostro tempo impone".

Il suono della campanella dà una sfumatura più accorata alle parole dell’amministratore e gli alunni ordinatamente fanno il loro ingresso nei locali scolastici rispettando le prescrizioni sulla sicurezza e sul distanziamento.

Tutti indossano la loro mascherina sempre più convinti che per potere continuare a stare insieme a scuola bisogna continuare a fare qualche piccolo sacrificio.  Nei cortili e nei locali scolastici si alzano le voci degli alunni: la scuola ricomincia a vivere la sua quotidianità che speriamo possa presto diventare normale.