Italia viva si radica in Calabria: ecco i coordinatori delle cinque province

Nel territorio reggino Movimento affidato all’imprenditrice Francesca Chirico e al social media manager Ferdinando Panucci

Al termine della due giorni di assemblea di “Italia viva”, movimento politico guidato dall’ex premier Matteo Renzi, sono stati ufficializzati i nomi dei coordinatori territoriali anche per la Calabria. Ad annunciarlo è Ettore Rosato (vicepresidente della Camera dei Deputati e coordinatore nazionale di Italia Viva) al termine della prima assemblea nazionale tenuta dai renziani a Roma.

"Italia Viva continua a svilupparsi anche nella nostra regione e lo fa nominando i coordinatori provinciali, donne e uomini di alto profilo che saranno in grado di far crescere la nostra comunità, che ha già raccolto numerose adesioni, lavorando quotidianamente tra la gente per radicare sul territorio i valori che stanno alla base del progetto di Italia Viva. Ai coordinatori va il nostro augurio di buon lavoro".

Così invece in una breve nota di saluto dei parlamentari Ernesto Magorno, Silvia Vono e Stefania Covello.

Per il territorio di Reggio Calabria sono stati nominati coordinatori provinciali Francesca Chirico (cl. 1977), imprenditrice e Amministratore unico della società di servizi e formazione Ismed Group. E' vicepresidente dell'associazione nazionale Laboratorio ADR (Associazione che riunisce organismi di Mediaizone, mediatori, formatori e dipendenti) e vicepresidente diocesana dell'Azione Cattolica; e Ferdinando Panucci (cl. 1993) studente di Scienze politiche e social media manager del Sindaco di Palmi. Collabora con l'emittente locale sportiva e con Quotidiano del Sud.

Per il territorio di Catanzaro, sono stati nominati Caterina Sirianni (cl. 1970), laureanda in ingegneria gestionale. Militante nel PD dal 2007 al 2019, ha ricoperto la carica di consigliere comunale di minoranza presso il Comune di Settingiano (CZ), occupandosi di pari opportunita' dal 2006 al 2011; e Francesco Viapiana (cl. 1965), perito agrario. E' stato presidente dei giovani imprenditori di Confcommercio a Catanzaro, presidente provinciale di Confesercenti. In passato ha fondato un Circolo della libertà e ne è stato coordinatore provinciale.

Per il territorio di Cosenza, i coordinatori provinciali sono Anna Maria Brunetti (cl. 1960), libera professionista ingegnere idraulico, già consigliere comunale è stata assessore all’urbanistica dal 2001 al 2005; e Davide Lauria (cl. 1985) laureato in giurisprudenza, in passato ha collaborato con la sede cosentina della Uil - lavoratori autonomi, atipici e a tempo determinato. Ha fatto parte della direzione regionale del Partito democratico.

Ma Cosenza ha anche i suoi coordinatori cittadini: Annunziata Paese (cl. 1972), avvocato e Salvatore Giorno (cl. 1975) avvocato specializzato in diritto civile, commerciale ed amministrativo.

A Vibo Italia viva sarà coordinata da Maria Salvia (cl. 1955), laureata in pedagogia, preside; e Giuseppe Condello (cl. 1974) sindaco del comune di San Nicola da Crissa.

A Crotone, invece, i renziani saranno coordinati da Martina Liotta (cl. 1992) laureata e specializzata in Scienze dell'Amministrazione e Scienze Politiche; e Antonio Castiglione (cl.1991), geometra e laureando in Giurisprudenza.