20 anni di Master Group, Cangemi: 'Facciamo innamorare il mondo della Calabria'

Il General Manager annuncia l'importante traguardo del Tour Operator ed illustra i progetti per il futuro

“Dopo due anni che hanno messo a dura prova tutto il settore, l’estate 2022 ci ha fatto tornare ai numeri del 2019 pur cambiando in termini sia di resa (stante tutti gli aumenti che in ogni settore merceologico si sono registrati), sia di tipologia di turismo, sia di tempi di prenotazione. Molto ancora cambierà e sicuramente starà a noi operatori intellegere in maniera attenta i mercati e gli andamenti al fine di evitare  brutte sorprese”.

Lo ha spiegato Lino Cangemi, General Manager di Master Group, tour operator di Gioia Tauro. L’andamento dell’estate appena trascorsa, dunque, è stato sicuramente migliore rispetto alle due precedenti, ma non ancora al punto di poter parlare di vera e propria ripresa del mercato.

Il mondo cambia, e lo fa davvero in fretta, è un dato assoluto quello registrato dal tour operator gioiese che ha illustrato come sono cambiate le vacanze dei turisti con la pandemia, la guerra ed il caro vita.

“Per noi di Master Group di certo l’estate non è stata di solo “mare”, segmento che comunque continua ad essere per noi di grande interesse e che anche quest’anno ci ha dato grandi soddisfazioni. Abbiamo aumentato di molto le nostre presenze sulle città d’arte, registrando anche un grande interesse per le esperienze soprattutto enogastronomiche con clientela di lungo raggio. Anche i tour e la gruppistica hanno raggiunto numeri pre-pandemia”.

E per quanto riguarda invece le strutture ricettive? Cosa è cambiato in questo segmento? Quali sono quelle più performanti nel 2022?

“Non è facile rispondere a questa domanda. Abbiamo un pacchetto fornitori molto variegato ed utile a far fronte a tutti i segmenti turistici in cui operiamo. Non abbiamo ancora chiuso definitivamente la stagione ed è quindi difficile fare una statistica precisa. Abbiamo però notato una sempre più crescente richiesta di strutture che si posizionano su un livello medio/alto. Quest’ultimo dato ci ha indotto a fare delle scelte commerciali per il futuro molto importanti”.

In una società che corre sempre più veloce, diviene di fondamentale importanza stare sempre al passo con i tempi. Ed è esattamente per questo motivo che Master Group ha già diverse novità in agenda per il prossimo futuro.

“Abbiamo una serie importante di appuntamenti, tra i quali la presentazione europea in Francia, al ILTM di Cannes, del nostro nuovo brand “Diamond” che si rivolge al mercato del lusso. Abbiamo già presentato oltre oceano il nuovo catalogo che, fatemelo dire, esalta il made in Italy di alto livello in maniera egregia. Circa 350 pagine di “sogni” tutti italiani che rappresentano un prodotto che sarà cucito su misura su ogni nostro singolo cliente. Dopo aver conquistato i nostri partner Americani, siamo certi che sarà molto apprezzato anche da quelli  Europei”.

Vista anche la fine della lunga estate caldissima che ha caratterizzato la Calabria, è tempo di fare qualche previsione per la stagione che verrà: l’inverno.

“Anche questo sarà molto caldo – ha spiegato Cangemi. Già da qualche giorno sono partite le nostre programmazioni invernali sulle città e sulle destinazioni culturali e naturalistiche. Siamo certi che i prossimi due trimestri saranno molto importanti per noi: il primo, ottobre/dicembre, per farci chiudere il 2022 con numeri che fino a qualche mese fa erano davvero insperati; il secondo, gennaio/marzo, per consolidare il nostro lavoro e darci il giusto slancio con le prevendite per l’estate 2023”.

L’anno in corso segna una tappa davvero importante per il tour operator che celebra i 20 anni di attività.

“Per noi è importante onorare i 20 anni dell’azienda che ho l’onore di dirigere. Posso tranquillamente dire che gli ultimi 60 giorni dell’anno porteranno in casa Master Group due/tre figure molto importanti che presenteremo nel tradizionale “Christmas Celebration Party”. Racconteremo i 240 mesi che ci hanno accompagnato nel viaggio iniziato in Calabria con destinazione Mondo”.

E sui progetti per il futuro, Cangemi ha detto:

“Abbiamo un programma importante da portare avanti, sicuramente l’apertura di una nuova filiale (che andrà ad aggiungersi alle 2 in Calabria, 1 in Campania, 1 nel Lazio e quella in Sardegna), il lancio definitivo della nuova App e soprattutto continuare a fare innamorare il Mondo della Calabria”.