Lions Reggio Sud “Area Grecanica”: 'Giornata Nazionale dello Sport'

Le interviste al presidente Giovanni Cuzzocrea e all'istruttore di Minibasket Andrea Pellicanò

Per celebrare la prossima Giornata Nazionale dello Sportistituita dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri con la direttiva del 27 Novembre 2003il Lions Reggio Sud “Area Grecanica”, rappresentato dal suo Presidente Dott. Giovanni Cuzzocrea e dal Cerimoniere Avv. Eliana Carbone ha intervistato Andrea Pellicanò, responsabile tecnico, istruttore minibasket, allenatore giovanile della Società ALEANDRE Basket di Reggio Calabria. L’intervistatrice Eliana Carbone ha prima  parlato, per introdurre l’argomento, degli altissimi valori che sono le fondamenta dello SPORT e precisamente del concetto del FAIR PLAY(gioco corretto) che è un codice di comportamento che mette al primo posto il rispetto di se stessi come autodisciplina, coraggio nell’affrontare le difficoltà, il rispetto degli altri controllando le proprie azioni in modo da non metterli a rischio e accettando il gioco di squadra nel rispetto delle diversità e delle regole esaltando l’ideale sportivo. L’avv. Carbone ha inoltre sottolineato che lo Sport promuove il raggiungimento dell’Obiettivo 3 dell’Agenda 2030 e cioè una vita sana e il benessere di tutti, e di altri Goals come l’istruzione di qualità, l’uguaglianza di genere, la crescita economica e il lavoro dignitoso, la riduzione delle disuguaglianze tra i paesi, rende le città resilienti, sicure e sostenibili ed infine, promuove le società pacifiche.

Rispondendo alle domande dell’intervistatrice Andrea Pellicanò ha parlato del suo ruolo nella società ALEANDRE Basket, quale Istruttore Minibasket e Allenatore giovanile delle squadre under 14-15 maschile e femminile ai fini anche del Campionato, del ruolo di Presidente di sua madre Letizia Rosaria Nunnari, e di Vicepresidente di suo padre Pino Pellicanò e di sua sorella Alessia Maria Pellicanò e riportando in un ruolo chiave anche il Prof. Milo Geri n.q. di allenatore giovanile e l’Istruttrice Loredana Costantino ma soprattutto ha denunciato le enormi difficoltà nel soddisfare le esigenze degli allievi e delle famiglie mancando un luogo idoneo e assegnato in forma stabile alla Società ALEANDRE Basket, dove potere svolgere gli allenamenti -svolti attualmente presso la Palestra dell'ITT Panella- Vallauri di Reggio Calabria- e l’attività sportiva in generale. Pellicanò ha detto che mancano le infrastrutture comunali e che gli enti pubblici e le Istituzioni non hanno ancora raccolto, per quanto sollecitate, la richiesta di aiuto a soddisfare questi bisogni della comunità reggina.

A questo punto l’Avv. Carbone, condividendo la richiesta di attenzione lanciata da Andrea Pellicanò, ha menzionato l’OMS- Organizzazione Mondiale della Sanità che ha raccomandato almeno un’ora di attività fisica al giorno durante l’adolescenza perché oltre a far funzionare meglio il sistema cardiorespiratorio, muscolare e metabolico, protegge le ossa, riduce il peso, aiuta lo sviluppo cognitivo e la socializzazione.

Ha concluso l’intervista il Presidente Giovanni Cuzzocrea ribadendo l’importanza massima dello Sport per il raggiungimento del benessere e della vita sana e augurandosi che vengano al più presto fornite dalle Istituzioni le infrastrutture necessarie allo svolgimento dell’attività sportiva.

Per completezza e a fini statistici il Lions Club ha inoltre distribuito un questionario anonimo agli allievi iscritti all’ALEANDRE Basket e  dopo il suo ritiro dallo scrutinio è risultato  che: i piccoli adolescenti vivono il tempo dell’allenamento come un divertimento; gli obiettivi che vogliono raggiungere praticando Sport sono diversi quali: dimagrire, raggiungere un record personale, stare in compagnia, essere un giocatore professionista; invece sui valori più importanti che lo Sport deve incarnare si sono espressi con questi concetti: imparare il valore della vittoria e accettare la sconfitta, l’importanza del gioco di squadra, il rispetto dei compagni e degli avversari, ascoltare il coach, accettare il risultato della partita.

I risultati del Questionario Anonimo indicano pertanto l’elevato insegnamento professionale svolto dai Responsabili della Società ALEANDRE Basket di Reggio Calabria, che hanno saputo inculcare il codice di comportamento dettato dal fair play e sicuramente l’ideale sportivo nei piccoli sportivi.