Medicane, il ciclone colpirà presto Sicilia e Calabria - VIDEO

Ecco come si muoverà il ciclone previsto nelle prossime ore. Il suo spostamento in un video

Una nuova allerta meteo è prevista in Sicilia ed in Calabria.

Un ciclone, di nome Medicane, si sta dirigendo in queste ore proprio verso l'Italia, in particolare si dirigerà tra stasera e domani in Sicilia sud orientale per poi salire verso la parte ionica della Calabria.

Cos'è Medicane

La parola proviene dalla fusione dei termini “Mediterranean” e “Hurricane” e si tratta di un fenomeno meteorologico del mar Mediterraneo con caratteristiche simili a quelli tropicali.

Tra cui venti a 120 chilometri all’ora e onde di 4-5 metri che potrebbero infrangersi sulle coste di Sicilia e Calabria. In Italia l’ultimo fenomeno simile è stato il ciclone Numa che nel 2017 ha lambito le coste del basso Salento. Nel settembre 2020 il medicane Lanos colpì le coste della Grecia con venti a 180 km/h.

Allerta meteo in Calabria e Sicilia

Il ciclone dovrebbe muoversi a partire da questo pomeriggio verso nord arrivando, tra la sera di oggi e la mattina di venerdì sulle coste orientali di Sicilia Orientale e Calabria ionica.

"Ci attendiamo mareggiate importanti nella Sicilia sudorientale. Con piogge e onde significative, che potrebbero superare gli otto metri di altezza al largo delle coste siciliane e maltesi. Ci aspettiamo che tra il 28 e il 29 ottobre il medicane si sposterà verso est colpendo la Grecia. Di medicanes nel Mediterraneo se ne formano in media nell’anno uno, due e questa è la stagione tipica per la formazione di questi oggetti meteorologici".

Lo ha detto Gianmaria Sannino, climatologo presso l’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile (ENEA).

Guarda il video