Miss Cinema Calabria è la reggina Vanessa Marrara

"Sono fiera di poter rappresentare la mia regione e spero di farlo al meglio", le parole della giovane reggina

La Calabria ha la sua Miss Cinema. Si tratta di Vanessa Marrara, 22 anni, di Reggio Calabria che, ieri, mercoledì 21 agosto, ha trionfato durante la decima selezione regionale di Miss Italia Calabria tenutasi nel suggestivo scenario di Palmi (RC). Folta chioma riccia, fisico tonico e longilineo, 1.80 di altezza, la neo eletta studia giurisprudenza all’Università Mediterranea, gioca a pallavolo da otto anni e ha due miti afferenti al mondo del cinema, Angelina Jolie e Virna Lisi.

Subito dopo la proclamazione, che le permetterà di accedere alle prefinali nazionali del concorso, la giovane ha dichiarato: «Vincere è stata una bellissima sorpresa.

La prima cosa che farò tornata a casa è prenotare un biglietto per le prefinali nazionali di Venezia-Mestre, a cui sono molto contenta di accedere. Sono soprattutto fiera di poter rappresentare la mia regione e spero di farlo al meglio».

Vanessa, arrivata sul podio insieme a Sophia Aversa (secondo posto) e a Miriam Cammareri (terzo posto), ha saputo, pertanto, conquistare la giuria di professionisti della manifestazione, composta, oltre che dall’avvocato Danilo Aloe nella qualità di garante del concorso, da Sonia Polimeni, Hajar Bellari, Daniele Moraca, Federica Montanelli, Santi Muscolino, Luigi Grandinetti, Lia Molinaro, Marzia Alvaro e Letizia Rita Surace.

A Palmi La kermesse, condotta da Larissa Volpentesta e Andrea De Iacovo e allietata dal corpo di ballo guidato da Lia Molinaro e dall’emozionante esibizione musicale del cantautore Daniele Moraca, è stata sostenuta dalla Regione Calabria attraverso La legge 13 che definisce le iniziative finalizzate alla promozione del turismo e ha contato, con l’inserimento nel ricco cartellone della Varia di Palmi, il patrocinio dell’amministrazione comunale.

Nel corso della serata sono, non a caso, intervenuti il sindaco di Palmi Giuseppe Ranuccio, che ha sottolineato come la Varia «rispondendo anche ai canoni della bellezza ben si coniughi con Miss Italia Calabria», e l’assessore comunale allo sport e allo spettacolo Raffaele Perelli.

«Ringrazio la CarliFashionAgency – ha dichiarato Perelli – per aver portato a Palmi, davanti a un numerosissimo pubblico che si prepara alla celebrazione della Varia il 25 agosto, una tappa così importante del concorso». Si è, infine, registrato l’intervento di Carmelo Ambrogio della CarliFashionAgency, che, insieme alla moglie Linda Suriano, organizza per il quinto anno consecutivo la manifestazione.

«Siamo felicissimi di essere stati accolti a braccia aperte nella bellissima Palmi – ha concluso l’esclusivista regionale Ambrogio -. Ringrazio la Regione Calabria per il sostegno e l’intera amministrazione comunale per averci permesso di realizzare questa tappa regionale di Miss Italia che, il prossimo 6 settembre, torna su Rai1 con la conduzione di Alessandro Greco».

La finalissima Miss Italia Calabria continua questa sera, giovedì 22 agosto, a Malvito (CS), con la finalissima regionale a conclusione della quale, oltre a Miss Valle Dell’Esaro, verrà eletta Miss Calabria 2019. Sarà proprio Miss Calabria ad accedere di diritto alla finale nazionale di Miss Italia, rappresentando così la Punta dello Stivale.

Durante la serata, che prevede come madrina d’eccezione Miss Italia 1997 Claudia Trieste, non mancheranno le esibizioni della cantante Ilenia Filippo, direttamente da The Voice of Italy 2019, e della danzatrice aerea Elena Garufi. Domani, venerdì 23 agosto, invece, negli spazi della Sala Ricevimenti Orchidea Blu di Piane Crati (CS), alle 11.30, si terrà l’apposita conferenza stampa di presentazione delle aspiranti reginette di bellezza.

Alla presenza di Linda Suriano e Carmelo Ambrogio della CarliFashionAgency e con la conduzione di Larissa Volpentesta e Andrea De Iacovo, Miss Calabria 2019 e le dieci prefinaliste nazionali si racconteranno prima di continuare la straordinaria avventura di Miss Italia.

Seguici su telegramSeguici su telegram