Modello con la passione per il cinema: il successo del reggino Emmanuel De Stefano

Alla tradizionale paura dei riflettori, Emmanuel mostra, invece, un'innata propensione, fattore che, insieme al talento, gli è valso anche qualche ruolo cinematografico

Per raggiungere il tanto ambito successo è necessario spiccare il volo. Lo sanno bene i giovani reggini costretti ad emigrare per cercare "fortuna" altrove. E così ha fatto anche Emmanuel De Stefano, originario di Reggio Calabria e da poco trapiantato a Milano. Lo scopo? Inseguire un sogno.

La moda, l'arte e la passione per la recitazione

Gli anni dell'istruzione

"Tutto ciò che riguarda il mondo dello spettacolo mi ha sempre affascinato - ha raccontato il giovane modello ai microfoni di CityNow. Non è un caso che per la mia formazione abbia inizialmente scelto il teatro (Zanotti Bianco ndr.). A 16 anni, poi, ho capito che, insieme alla passione per la recitazione e, mi sarei potuto dedicare anche ad altro".

Una via vai tra la citta dello Stretto e la capitale della moda che, alla fine, ha portato Emmanuel a trasferirsi in pianta stabile nel capoluogo lombardo dove le opportunità di crescita e lavoro di certo non mancano.

I primi anni nel mondo della moda

"Tra sfilate e shooting fotografici con varia agenzie, sono al momento impegnato in diversi lavori a Milano, ma mi piacerebbe anche inserirmi nel mondo della televisione".

Un mondo niente affatto nuovo al giovane reggino che, negli anni, ha già fatto la comparsa in diverse produzioni per il piccolo schermo e non solo.

"Dopo le prime sfilate a Reggio e qualche partecipazione un po' più importante a livello regionale (come quella con Gerardo Sacco ndr.), ho iniziato a cavalcare l'onda che mi ha portato a fare diverse esperienze in ambito cinematografico".

La passione per la recitazione

"Quelli inerente il cinema ed il teatro, anche se molto diversi tra loro, sono ambienti che mi piacciono molto es in cui mi sento a mio agio".

Alla "tradizionale" paura dei riflettori e delle telecamere, Emmanuel mostra, invece, un'innata propensione, fattore che, insieme al talento, gli è valso anche qualche piccolo ruolo.

"Il lavoro con la moda è più concreto, mi dà la possibilità di andare avanti, crescere e conoscere tanti personaggi famosi che mi hanno indirizzato al settore. Il cinema è qualcosa che mi affascina ed a cui cercherò di non rinunciare".

Insomma oltre a fare il modello, il giovane reggino è anche un aspirante attore con alle spalle qualche comparsa.

"Ho recitato, nel 2019, nella serie Netflix Skam Italia, in cui ho interpretato l'amico del protagonista".

Emmanuel ha recitato anche in The Hunt, Colline d'Aspromonte e Sandrino.

Con oltre 30mila follower al seguito, Emmanuel De Stefano ha già avuto modo di gustare il sapore della notorietà.

"Ovviamente mi fa piacere quando, magari a qualche evento, qualcuno mi riconosce. Ho un bel rapporto con il pubblico. È però importante non montarsi la testa e gestire al meglio la fama".

Reggio-Milano

"Da reggino a Milano posso solo dire che l'ambiente è totalmente diverso. Fortunatamente, io sono un tipo che riesce a "camaleontizzarsi" in diverse situazioni. Fino ad ora credo di essermela cavata piuttosto bene.

Non ho avuto grandi difficoltà ad integrarmi, ma so che non per tutti è così".

Le premesse per futuro brillante ci sono tutte ed alla città dello Stretto non resta che incrociare le dita e fare il tifo per un altro dei suoi figli volato altrove per la rincorrere un sogno, o forse qualcuno in più.