'Dove il cielo è sempre più blu': il benvenuto in Calabria di Rino Gaetano

Il murales raffigurante Rino Gaetano ed una delle sue più celebri canzoni si trova all'ingresso di una delle 5 province calabresi

Un benvenuto speciale è quello che attende chi, da venerdì 13 novembre, entra nella città di Crotone dal lato sud. Un gioioso Rino Gaetano riceverà residenti e visitatori.

Il murales di Rino Gaetano

Chi poteva essere scelto per un'opera muraria di così importante valore se non il cantautore che è nato, esattamente mezzo secolo fa, nella provincia calabrese.

Un tributo a Rino Gaetano, che lo scorso 29 ottobre avrebbe compiuto 50 anni, ma anche un omaggio ai calabresi che lo hanno amato ed ai turisti che, sbloccati gli spostamenti, torneranno ad affollare la Calabria e le sue città.

Secondo quanto riportato da Ansa Calabria, si tratta di un pannello alto 9 metri e largo quasi 8 con la scritta "Benvenuti a Crotone dove il cielo è sempre più blu". È stato è stato collocato sulla fiancata di uno degli edifici delle case Aterp che si incontrano percorrendo viale Gandhi all'ingresso della città. Una rielaborazione curata dal grafico pubblicitario Saverio Danese, di una celebre foto di Rino Gaetano che fa l'autostop.

L'iniziativa è stata possibile grazie alla volontà di un cittadino Giovanni Monte, cultore di storia locale, e dell'associazione 'San Giorgio Lampanaro' guidata dal presidente Mimmo Ruggiero che grazie alla collaborazione e di alcuni privati (l'orafo Michele Affidato e la Arcuri auto di Antonio Arcuri) che hanno fatto da sponsor per realizzare l'opera su pvc e farla installare poi sulla parete dell'edificio. Una idea che celebra il cantautore crotonese, tragicamente scomparso nel 1980 in un incidente stradale, e offre anche un tocco artistico ai grigi palazzi di edilizia popolare.

Fonte: Ansa Calabria