La Pallacanestro Viola blocca la capolista! Taranto cade clamorosamente al PalaCalafiore

Impresa dei neroarancio fra le mura amiche che si impongono sulla capolista Taranto

La Pallacanestro Viola fra le mura amiche contro il CJ Basket Taranto forte delle sue dodici vittorie su altrettante partite disputate. I neroarancio vittoriosi contro Bisceglie dopo sette sconfitte consecutive, pronti ad affrontare al meglio la fase finale del campionato.

PRIMO QUARTO

Matrone da sotto realizza i primi due punti, risponde Gobbato con una tripla. Mascherpa da tre per il 6 a 2 della Viola. Morici in penetrazione, risponde Fall per l'8 a 4 dei padroni di casa. Diversi errori da parte di entrambe le compagini. Matrone da sotto per l'8 a 6 della Palacanestro Viola a meno di 4 minuti dalla fine della prima frazione di gioco. La Viola chiama Time Out. Prunotto da tre metri col tabellone per il 10 a 6 meno di due minuti, risponde Morici. Genovese dalla lunga distanza per il +5 della Pallacanestro Viola. Finisce il primo quarto con sul punteggio di 13 a 8.

SECONDO QUARTO

Matrone subisce fallo, realizza uno dei due liberi. Fall in penetrazione per il 15 a 9. Genovese in allontanamento per il +8. Morici subisce fallo, fa due su due dalla lunetta. Stanic da tre e poi in penetrazione, 17 a 16 a meno di sette minuti dalla fine, coach Bolignano chiama Time Out. Duranti penetra e realizza per il sorpasso neroarancio, subisce fallo e mette il libero del +2. Genovese realizza il 19 a 19 a 5:30 dalla fine. Stanic per Taranto, poi Matrone per il +4 dei pugliesi, risponde Fall con un bel gesto atletico. Genovese mette la tripla del +1. Stanic in sospensione per il controsorpasso. Fall da due per il 26 a 25 ad 1:30 dal termine. Si va all'intervallo lungo sul +1 della Pallacanestro Viola con il punteggio di 26 a 25.

TERZO QUARTO

Barrile mette due punti, risponde Bruno per il 28 a 27. Fall da sotto e poi Genovese per il +5 neroarancio. Mascherpa in penetrazione segna e guadagna la lunetta, ma sbaglia il libero supplementare. Fall da sotto per il 36 a 27 della Pallacanestro Viola. Matrone per due volte da sotto. Stanic in contropiede segna il -3 dei pugliesi. Barrile in sospensione per il 38 a 33. Prunotto da sotto per il +7, risponde Bruno da tre. Coach Bolignano chiama Time Out. Matrone fa due sue due dalla lunetta, segna ancora Matrone, risponde Stanic. Si va all'ultimo quarto sul punteggio di 43 a 42.

ULTIMO QUARTO

Prunotto realizza in gancio per il +3 dei neroarancio. Gobbato piazza tre punti che valgono il 48 a 42 dei padroni di casa. Matrone da sotto mette due punti. Tecnico a Taranto, Genovese realizza un libero. Bruno in allontanamento per il -3 dei pugliesi. Barrile da tre punti, che vale il 52 a 46. Duranti subisce sul tiro dalla distanza e fa due su tre.

Punteggio finale ed analisi del match (57-55)

Gobbato piazza la tripla del +7. Due liberi di Taranto, risponde Genovese, Morici porta il punteggio sul 57 a 52. Duranti subisce fallo fa zero due dalla lunetta. Matrone fa uno su due dalla lunetta, punteggio di 57 a 53 meno di due minuti dalla fine. Duranti subisce fallo, fa uno su due dalla lunetta. Coach Bolignano chiama Time Out. Mascherpa subisce fallo, Taranto chiama Time Out. Bruno subisce fallo fa uno su due, ma nulla da fare per i pugliesi che cadono al PalaCalafiore contro una straordinaria Pallacanestro Viola.

Il tabellino del match

Pallacanestro Viola Reggio Calabria - CJ Basket Taranto 57-55 (13-8, 13-17, 17-17, 14-13)

Pallacanestro Viola Reggio Calabria: Salvatore Genovese 15 (4/7, 2/6), Yande Fall 14 (7/9, 0/1), Enrico maria Gobbato 9 (0/1, 3/6), Marco Prunotto 6 (3/6, 0/0), Giulio Mascherpa 5 (1/6, 1/6), Fortunato Barrile 5 (1/3, 1/2), Edoardo Roveda 3 (0/0, 1/4), Luka Sebrek 0 (0/0, 0/0), Paolo Frascati 0 (0/0, 0/0), Giovanni Centofanti 0 (0/0, 0/0), Federico Romeo 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 1 / 2 - Rimbalzi: 40 9 + 31 (Yande Fall 10) - Assist: 18 (Giulio Mascherpa 7)

CJ Basket Taranto: Ferdinando Matrone 18 (7/12, 0/1), Nicolas manuel Stanic 13 (5/9, 1/5), Nicolas Morici 10 (3/9, 0/4), Santiago Bruno 8 (2/5, 1/6), Bruno Duranti 6 (1/2, 0/2), Milos Divac 0 (0/0, 0/1), Riccardo Agbortabi 0 (0/0, 0/0), Nicola Longobardi 0 (0/0, 0/0), Marco Manisi 0 (0/0, 0/0), Andrea Pellecchia 0 (0/0, 0/0), Alessandro Azzaro 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 13 / 20 - Rimbalzi: 33 9 + 24 (Ferdinando Matrone 13) - Assist: 6 (Nicolas Morici, Bruno Duranti 2)