Porto di Gioia Tauro, Confindustria RC: 'Ottimo lavoro del terminalista'

Confindustria Reggio commenta leadership acquisita in Italia dal porto di Gioia Tauro

“La leadership acquisita in Italia dal porto di Gioia Tauro sul livello di connettività degli scali container a livello internazionale è una notizia che rafforza l’ottimo lavoro della società Til-Msc”.

A riferirlo in una nota è Confindustria Reggio Calabria che commenta così i dati sulla connettività elaborati da Mds Transmodal Limited, in collaborazione con Unctad, riferiti al primo trimestre 2020.

“Con l’avvento del nuovo terminalista è iniziata una nuova epoca per il porto di Gioia Tauro. L’inversione di tendenza nei traffici, che ormai da oltre un anno sono in costante crescita grazie agli investimenti del gruppo Msc, sta restituendo centralità allo scalo reggino che ora ambisce a ritornare il principale punto di riferimento per il transhipment nel Mediterraneo, anche per la sua posizione baricentrica rispetto a questo bacino”.

Per Confindustria Reggio Calabria, adesso “occorre accelerare sull’intermodalità ma soprattutto creare, attraverso aree di sviluppo industriale attrezzate e degne di questo nome, le condizioni essenziali per attrarre investimenti. Il porto - conclude l’associazione di via del Torrione - deve diventare lo snodo di filiere produttive in grado di generare valore aggiunto sul territorio”.