Premio Mia Martini 2021: lavori in corso per la finale di Bagnara

La conduzione della 27ª edizione sarà affidata ad un volto noto femminile della televisione

In un clima natalizio 5,6,7 e 8 dicembre, Bagnara ospiterà la fase conclusiva del Premio Mia Martini 2021. La macchina organizzativa della XXVII edizione, sta lavorando per mettere a punto l’evento.  In un clima festoso e canoro, giungeranno da ogni parte della penisola tante persone come di consueto, per seguire l’evento nato per ricordare la grande Mia.

La finale del Premio Mia Martini 2021

Sarà un edizione diversa dalle altre, in quanto gli autori stanno mettendo a punto, una formula diversa delle passate edizioni, sotto la guida del regista Nino Romeo e del direttore artistico Franco Fasano.

Quattro appuntamenti di canto e di musica. Giovani talenti, ed artisti affermati saliranno sul palcoscenico del palatenda di piazza municipio per donarsi con la loro voce nel ricordo della grande artista figlia di Bagnara Calabra.

La progettazione e la realizzazione della scenografia è stata affidata allo scenografo Mario Carlo Garrambone, che da molti anni, crea le scene dell’evento. Saranno 44 i giovani per la sezione Nuove Proposte, otto mini artisti per Una Voce per Mimì, e 10 per la sezione Emergenti, la sezione riservata alle case discografiche.

Per quanto riguarda la conduzione e gli ospiti, non trapela nulla. Dallo staff organizzativo fanno capire che la conduzione della ventisettesima edizione, sarà affidata ad un volto noto femminile della televisione.

Attraverso il premio Bagnara e la Calabria ricorda e tramanda alle nuove generazioni la grande Mia.

"Crediamo in questo progetto e nella forza di aggregazione  e ricordo” afferma Nino Romeo ideatore ed organizzatore de premio. “A goccia a goccia si fa il mare, tutti Insieme, istituzioni e semplici cittadini attorno al premio Mia Martini, possiamo riuscire a far cresce e promuovere il territorio”.