Presentato il libro “Fil Rouge - Storia di un vissuto e di un sentire”

Molteplici le forme d'arte espresse durante l'incontro dedicato al volume della scrittrice reggina Antonella Ammendolia

La stagione culturale dell’ “Associazione Culturale sant’Antonio Abate” in Archi si è aperta il 24 giugno, dopo una prima serata di festa, con la presentazione del libro “Fil Rouge- Storia di un vissuto e di un sentire” della scrittrice reggina Antonella Ammendolia.

Ad apertura dell’incontro, dopo uno squisito buffet realizzato dall’associazione stessa, vi sono stati i saluti da parte del presidente Francesco Giunta, seguito dall’intervento del pittore Alessandro Allegra, autore dell’immagine di copertina. Il maestro Francesco Ammendolia ha allietato i presenti con la chitarra, suonando alcuni brani del suo repertorio finger style.

Grazie alle domande della relatrice Emma Citrino, sono state affrontate diverse tematiche nel corso della serata riguardanti il romanzo storico, come la violenza di genere, il concetto di empowerment e la violenza psicologica, coadiuvata dall'attrice Anna Rita Fadda, che ha dato lettura di alcuni passi del libro. Un intenso momento di arte, storia, cultura ed etica sociale, sotto lo sguardo di un pubblico attento in una location meravigliosa.