Reggio, Dominijanni si insedia come nuovo Procuratore generale

Nominato il 15 settembre scorso dal Consiglio superiore della magistratura, Dominijanni subentra a Bernardo Petralia

Si è insediato il nuovo Procuratore generale di Reggio Calabria, Gerardo Dominijanni, già Procuratore della Repubblica aggiunto sempre a Reggio, nominato il 15 settembre scorso dal Consiglio superiore della magistratura. Dominijanni subentra a Bernardo Petralia, nominato capo del Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria (Dap).

L'insediamento del Procuratore generale di Reggio Calabria

Alla cerimonia d'insediamento del nuovo Procuratore generale ha presenziato il presidente della Corte d'appello, Luciano Gerardis.

"È per me - ha affermato, nel suo intervento, Dominijanni - un momento particolare. Si tratta di una responsabilità che mi pesa molto. Spero di fare qualcosa per questo Distretto e conto sull'aiuto del presidente della Corte d'appello e di tutti i colleghi. La magistratura del nostro Paese sta attraversando un momento difficile. Sono certo che riusciremo a dare un contributo agli uffici giudiziari di Reggio Calabria. La Procura generale deve essere intesa non come un ufficio gerarchico, ma come un ufficio servente rispetto a tutti gli altri. Ed é questo che mi impegnerò a fare".

Alla cerimonia erano presenti molti magistrati, non solo del Distretto di Reggio Calabria ma anche di quello di Catanzaro, dove Dominijanni é stato sostituto Procuratore della Repubblica.

Dominijanni e l'importanza della collaborazione

"In questo momento per me - ha detto ancora Dominijanni - c'é molta emozione. Ricordo con piacere tanti colleghi, i procuratori di Catanzaro e Reggio Calabria Nicola Gratteri e Giovanni Bombardieri, ed i giudici della Corte d'assise d'appello di Reggio Giuliana Campagna e Bruno Muscolo. Tutte persone che sono entrate con me in magistratura e che adesso mi ritrovo qui".

Dominijanni, parlando con i giornalisti a margine della cerimonia d'insediamento, ha sottolineato "l'importanza della collaborazione" che il suo ufficio dovrà avere con gli altri uffici giudiziari e la "continuità con l'ottimo lavoro fatto dai precedenti Procuratori generali di Reggio Calabria".

"Noi dobbiamo dare ausilio - ha concluso il nuovo Procuratore generale di Reggio - agli altri uffici giudiziari e supportarli. Questo è il nostro compito"

Fonte: Ansa Calabria